-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 24 maggio 2016

Tamburi Investment Partners: analisi tecnica della giornata

Il recente superamento di 3,20 euro ha migliorato lo scenario grafico di Tip. Il titolo appare intenzionato a dare seguito al rialzo partito ad inizio mese puntando verso la tenace resistenza di 3,50 euro. Il confronto con tale livello dirà se i corsi possano realmente ambire o meno al ritorno sui massimi storici a 3,75 euro.
Segnali di debolezza invece in caso di discese sotto quota 3,10 (in chiusura di seduta) introduttive ad un affondo fino sotto ai 3 euro. Tip in sei mesi ha ceduto il 4.6%, il 4.3% in 12 mesi, mentre in 3 anni ha messo a segno un progresso del 110% e del 126% in 5 anni (dal 2006 ad oggi +70%). Nel primo trimestre 2016 TIP ha continuato a svolgere il proprio ruolo di aggregatore di aziende fortemente dinamiche e con posizioni di leadership nei rispettivi settori.

Alcune delle partecipate hanno già comunicato i risultati del primo trimestre 2016 facendo registrare nuove ed in alcuni casi significative crescite. Il mese scorso si è perfezionata la cessione della partecipazione in Bolzoni S.p.A. a Yale Materials Handling Inc., con una plusvalenza netta per Gruppo TIP di oltre 6 milioni di euro e un introito lordo di oltre 13 milioni di euro.
Yale Materials Handling aveva precedentemente acquisito il 100% di Penta Holding S.r.l., controllante il 51% di Bolzoni, e promosso la conseguente offerta pubblica sul mercato. La cessione di Bolzoni è avvenuta precedentemente alla conclusione dell’offerta pubblica.

Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sopra di Ema20, quest’ultima è superiore a Ema50; entrambe sono inferiori alla media mobile di periodo 200 (SMA).

Secondo questa teoria non è in atto l’orientamento più rialzista possibile.

Evoluzione prevedibile della gestione

Come dimostrato dalle molte attività e operazioni già realizzate nel corso del 2016, TIP continua a mantenere il proprio dinamismo continuando a puntare su operazioni aventi per oggetto società eccellenti che hanno dimostrato grandi capacità imprenditoriali e brillanti risultati.

In questo contesto stanno proseguendo le attività connesse alla realizzazione del progetto ASSET ITALIA che comporterà la costituzione di una nuova società con un capitale “opzionato” di varie centinaia di milioni di euro, da versarsi a chiamata, ma che non prevede l’adesione obbligatoria ad ognuno degli investimenti che verranno proposti.
Ogni investitore, salvo TIP che sarà obbligata a partecipare a tutte le operazioni, avrà la possibilità di scegliere di aderire solo alle operazioni che valuterà “degne” del versamento di ogni tranche di sottoscrizione. TIP parteciperà con circa 100 milioni di euro (o almeno il 20% del capitale), garantirà il supporto operativo e commerciale ed avrà una quota dell’eventuale profitto finale di entità assai ragionevole, oltre un valore-soglia del 50%.

Allo scopo di conferire all’iniziativa la massima liquidità a termine a seguito del completamento delle operazioni in corso, verrà sottoposta all’assemblea TIP la delibera di aumento di capitale al servizio del concambio con azioni ASSET ITALIA. Il progetto ASSET ITALIA è previsto nella sua fase esecutiva entro l’estate.
Autore: Pasquale Ferraro Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento