-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 maggio 2016

STM non si ferma. Dai broker arrivano i giudizi più disparati

Prosegue il buon momento in Borsa per STM che anche oggi ha chiuso gli scambi in positivo, mettendo a segno un rialzo per la quinta giornata consecutiva. Il titolo, riconquistata la soglia dei 5 euro la scorsa settimana, continua a muoversi lungo la via dei guadagni e dopo aver chiuso la sessione di ieri con un progresso di quasi un punto percentuale, quest'oggi è riuscito a fare leggermente meglio. STM si è infatti fermato a 5,41 euro, con un vantaggio dell'1,03%, a fronte però di bassi volumi di scambio visto che a fine sessione sono passate di mano oltre 3 milioni di azioni, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4,7 milioni di pezzi.
Il Governo francese attacca il management di STM
Il ministro dell'economia francese, Emmanuel Macron, ha sollevato delle critiche all'attuale management di STM per la politica dei dividendi, ritenendo che il gruppo non abbia ridotto abbastanza la remunerazione agli azionisti.
L'esponente del Governo d'Oltralpe ha dichiarato a chiare lettere che il management della società italo-francese non risponde più agli obiettivi del Governo, ha una politica di comunicazione non coordinata e a più riprese ha dimostrato di non agire nell'interesse della società.
I giudizi delle banche d'affari su STM
Per gli analisti di Banca Akros le dichiarazioni del ministro francese sostengono la loro convinzione relativamente ad un possibile rimpasto tra gli altri dirigenti della società e questo potrebbe coinvolgere anche il CEO Bozotti.
Con riferimento al dividendo Banca Akros crede che l'attuale politica possa cambiare, con una riduzione della cedola, se non saranno raggiunti i target in termini di crescita dei ricavi e generazione di cassa.
Non cambia nel frattempo la strategia suggerita dagli analisti che invitano ad accumulare il titolo in portafoglio, con un prezzo obiettivo a 7 euro.
A scommettere sulle azioni della società italo-francese sono anche i colleghi di Exane secondo cui il titolo è destinato a sovrapeformare il mercato con un target price a 8,3 euro. Dopo l'Analyst Day della scorsa settimana il broker è più ottimista sulla capacità di STM di riguadagnare quote e crescere in termini di ricavi.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) complesso gli analisti si aspettano un forte re-rating del titolo e credo che il profilo rischio-rendimento sia molto interessante al momento.
Più cauta la view di Equita SIM che consiglia di mantenere STM in portafoglio, con un fair value a 6 euro. Una conferma che giunge dopo l'assemblea della società che ieri ha confermato il pagamento di dividendi trimestrali nell'ordine di 0,06 dollari per azione a partire dal 20 giugno prossimo.
La stessa raccomandazione "hold" viene assegnata da Kepler Cheuvreux che però riduce il prezzo obiettivo da 7 a 6 dollari. Gli analisti sono dell'idea che l'incremento dei ricavi sia una priorità per STM, richiedendo la conquista di quote di mercato, anche se ciò no è scontato alla luce della forte concorrenza.
Infine, è negativo il giudizio del Credit Suisse (Londra: 0QP5.L - notizie) secondo cui il titolo è destinato a sottoperformare il mercato con un target price a 4,5 euro. Con riferimento all'Analyst Day della scorsa settimana, gli analisti credono che il tono del management sia stato caratterizzato da un eccessivo ottimismo, ritenendo troppo ambiziosi gli obiettivi di crescita fissati dalla società per l'anno in corso.
Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento