-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 maggio 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Tenaris
Tenaris (+2,31%) si avvicina agli ostacoli a 12 circa, decisivi per stabilire l'evoluzione futura dei prezzi.

Oltre la linea che unisce i massimi di ottobre e dicembre 2015, passante per i top di aprile proprio in corrispondenza di area 12, sarebbe credere in un allungo verso il punto di origine della linea, a 12,69 euro, poi fino a 13,30 circa. Il mancato superamento di area 12,20 segnalerebbe invece debolezza anticipando cali verso un primo supporto a 10,95.

-Target: 13,30 euro
-Negazione: 11,34 euro
-RSI (14): neutrale
*
Stmicroelectronics*
Stm (+1,03%) ha reagito con forza dopo aver avvicinato il 13 maggio i minimi di aprile a 4,48. I prezzi si stanno confrontando ora con una resistenza statica a 5,44/5,50, ultimo ostacolo oltre il quale potrebbe realizzarsi uno slancio verso obiettivi in area 6,40/6,50.

Sotto 5,15 invece rischio di cedimento dei supporti a 4,48 per target negativi a 4,15, minimi allineati di settembre e novembre 2012.
-Target: 6,50 euro
-Negazione: 4,48 euro
-RSI (14): neutrale
*
Biesse*
Momento decisivo per Biesse (-2,47%). Il titolo resta per il momento confinato sotto ostacoli importanti posizionati tra 13 e 13,15 euro, riaffacciandosi tuttavia sul lato superiore del canale che scende dai massimi della scorsa estate.
La rottura netta di questo ostacolo aprirebbe spazi di crescita verso 14,54, massimi di marzo, poi verso area 15/15,40 e successivamente fino a 15,95/16,00. Nella direzione opposta, discese sotto 11,25 definirebbero un quadro debole per target negativi a 9,80, minimi di febbraio.
-Target: 14,54 euro
-Negazione: 11,25 euro
-RSI (14): neutrale
Unicredit
Unicredit (-3,83%) fa nuovamente dietro front respinta dalla prima resistenza a 3,10/3,14.

Se anche i prezzi riuscissero a lasciarsi alle spalle questo riferimento dovranno poi vedersela con un altro ostacolo a 3,30 circa, la linea che scende dai top di marzo. Sensibile miglioramento oltre questo livello preludio a un nuovo test di 3,60. Al contrario, discese sotto 2,77 comporterebbero la violazione della base di un triangolo ribassista disegnato negli ultimi tre mesi riattivando il downtrend di fondo per obiettivi negativi a 2,25/2,30, minimi di luglio 2012, e più in basso a 1,40 circa.
-Target: 3,60 euro 
-Negazione: 2,77 euro
-RSI (14): neutrale
Campari
Campari (-0,23%) ha reagito con decisione al test del supporto a 8,15, quota pari al 38,2% di ritracciamento del rialzo dai minimi di febbraio.

La reazione dovrà spingersi oltre 8,80/8,90 per confermare le attese di rialzo per obiettivi a 9,35, lato superiore del canale che contiene il movimento dei prezzi da inizio 2015. Indicazioni di tenore opposto invece nel caso di discese sotto 8,15 preludio all'avvio di una nuova fase di debolezza che potrebbe proseguire fino almeno 7,90.
-Target: 9,35 euro
-Negazione: 8,15 euro
-RSI (14): neutrale
Autogrill
Autogrill (-4,00%) in netto calo dopo l'allontanamento di Benetton.

Il titolo scende nuovamente sotto quota 8 adagiandosi su un supporto statico a 7,75 circa. Ancora possibili sviluppi interessanti in caso di permanenza al di sopra di questo riferimento. Atteso in tal caso il test a 8,245 del lato alto del gap ribassista lasciato aperto a inizio anno, e a 8,65, linea che scende dai record del 2015.
Sotto 7,80 possibili approfondimenti che, sotto 7,25, potrebbero approdare a 7 euro poi a 6,75.
-Target: 8,65 euro
-Negazione: 7,75 euro
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento