-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 23 maggio 2016

Settimana di difficile lettura per il Ftse Mib future


Settimana di difficile lettura per il Ftse Mib future che oscilla per vie laterali. I prezzi hanno testato a piu' riprese a partire dal 13 maggio con funzione alternata di supporto e di resistenza la linea di tendenza che sale dai minimi di aprile, in transito attualmente a 17200 punti circa, senza riuscire mai ad abbandonarla in modo evidente.
La linea funziona da baricentro per una fase laterale compresa tra i 16980 e i 17640 punti. Le principali borse guardano con un misto di timore e speranza alla banca centrale Usa che potrebbe decidere di alzare i tassi nel corso dell'incontro di giugno: la crescita del costo del denaro deprime infatti gli utili aziendali ma puo' anche rappresentare una boccata di ossigeno per il settore bancario.

In attesa di capire se effettivamente la Fed si muovera' sui tassi e di immaginare quale potrebbe essere l'effetto netto di tali misure le borse sono incerte. La fase laterale che il nostro future ha disegnato da inizio maggio non potra' tuttavia certo durare ancora a lungo, durante il suo svilupparsi di accumula infatti energia che di norma viene rilasciata dopo due o tre settimane.
La fuoriuscita dagli estremi dell'intervallo, compreso tra i 16980 e i 17640 punti circa, dovrebbe fornire le prime indicazioni sulla risoluzione del mercato. Oltre area 17640 possibile il test a 18050 della media mobile a 100 giorni e delle linea di tendenza che scende dai massimi di dicembre. In caso di rottura atteso un tentativo di andare a riprendere i massimi di fine aprile a 18685 punti.

Sotto 19680 probabile invece il test a 16810 della linea che sale dai minimi di febbraio, poi quello a 16310 dei minimi di aprile. Dei due possibili scenari quello ribassista avrebbe le implicazioni piu' durature, la violazione della trend line che sale dai minimi di febbraio potrebbe infatti rappresentare la ripresa del trend ribassista partito dai massimi di luglio 2015, con obiettivi almeno sui minimi di giugno 2013 a 14900 punti.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento