-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 maggio 2016

Segnali di fine corsa ribassista per gli indici

Attività più ristretta ieri, con varie festività, oltre alla Golden Week Giappone. Abbiamo avuto commenti di intervento verbale ABE-GIAPP, contro la forza dello YEN, confermando di essere pronti ad intervenire per frenarla. Ma i mercati vogliono vedere, e le parole non servono a molto. Serie di dati economici negativi da EU, con il bollettino mensile ECB. E anche negativi dagli USA. E su UK continuano a pesare i commenti avversi per il Brexit, da varie fonti autorevoli, ma anche qui, con scarsi effetti, se non quello di frenare l’attività su GBP. Dalla politica solo negatività, entro vari Stati EU, BRAS, UKR, SIRIA, LIBIA, TURK e chi piu’ ne ha, ne metta. Questo ha portato ad una certa elevazione dei prodotti QUALITà, a discapito di alcuni emergenti, e pure su periferici EU. Bene Bunds, Treasury, e calo TURK, ad esempio. Il CHF non è fra le valute rifugio da qualche tempo, e ieri ha confermato il suo trend di cedimento graduale. ORO a seguire. A riassumere abbiamo banche e sofferenze, stati e debiti / deficit, privati consumi deboli, scarso potere acquisto. Come risultato, rendimenti zero o negativi, inflazione zero e in calo ulteriore, crescita debole, segnali di rallentamento immobiliare, produzione, scambi commerciali. Bene (Londra: 0N6T.L - notizie) ieri ancora il petrolio, dopo avere perfettamente corretto dai max di 49doll/barile, ai 44, per poi riprendere il trend di maggiore consolidamento. Questo grazie anche ai nuovi timori di calo produzione CAD, a causa dei vasti incendi, e all’aumento delle tensioni Medio Oriente. Stoccaggi sopra le attese per GAS, che cede, e debole rame. Sembrerebbe innescato il calo EURO, rafforzamento DOLL, come dai CHARTS evidenziati da mercoledì. Sugli indici siamo in fine corsa ribassista, con tutti i partecipanti in negativo aumentato, ma con tutto già nelle quotazioni, pure il periodo di utili societari da recessione, e con tanta liquidità in cerca di rendimento.
Dati economici
PETROLIO produz CAD compromessa da incendio, Libia tensioni rialzo, +4.0pc – FERRO stoccaggi record – RAME -1.0pc – NAT GAS stoccaggi oltre prev, -3.0pc – EU bollettino eco conferma pericoli per ripresa, pol mon ultra espansiva necessaria – GER yield 10anni 0.17 – UK Centrica vende assets, -12.0. prezzi immob Halifax +01 e 9.6anno. BTGroup invest 6bln struttura. PMI serv 52.3 da 53.7. asta 10anni gilts 1.66 da 1.51. RollsRoyce prev confermate, -4.pc. Sage -3.7 – CH BSI riceve fattura 90mln da Avaloq – ITL btp/bund 141. Yield 10anni 1.58. TelecomIT +3.0. Azimut (Milano: AZM.MI -notizie) -5.6. Bca Intermobiliare -4.pc. Eni (Euronext: ENI.NX - notizie) +3.0, FCA -2.7 – ESP asta 10anni 1.5920 da 1.6080 – POL sloty in calo da timori politica – TURK defezioni nel Governo. Yield 10anni max 1mese – URSS cpi apr 0.4 e 7.3anno. riserve doll 390.1 da 388.6bln – KAZK tassi -200 a 15pc – CAD permessi costruz marz -7pc – USA yield 10anni 1.78. licenziamenti apr 65.1 da 48.200. disocc sett 274k da 257k. Fid cons bloomberg 42 da 43.4. Kellogs vendite e utili in calo. RioTinto buyback bond 1.5bln. Merck (Londra: 0O14.L - notizie) oltre attese. Ford vendite in Cina -14pc. Tesla passa in rosso 4.pc. KEnergy +6. WellsFargo prestiti dubbi +62pc. LBrands -10pc. Synacor +150pc – P.RICO debiti per 70bln – CINA PMi serv 51.8 da 52.2. invest infrastrutture aeroportuali 11.9bln nel 2016. Alibaba utili e fatturato in rialzo marcato – HK immob sotto pressione, prev -20pc prezzi. PMI 45.3 da 45.5. vendite dett -9.8 da -20.6pc – AUD vendita case nuove +8.9 da -5.3pc. bil comm -2.1 da -3.0bln, export +4.0pc, import +1.0. vendite dett 1.trim +0.5pc – ZAR PMI 47.9 da 47.0 – PHIL peso al min 2mesi, Governo – BRAS vendita auto -9,1pc, produz -13.6pc -
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento