-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 13 maggio 2016

Prosegue attendismo banche centrali

Ancora giornata di una certa tranquillità nei mercati finanziari, che nascondono sempre problemi irrisolti. Per la politica, con ricerca di soluzione alla crisi finanziaria Grecia, ai ricatti della TURK, immigrazione, assenza di Governo in ESP, inadempienze trattato Schengen EU, FF voto fiducia mercato lavoro, e altri, a fornire un aumento delle tensioni e incertezze, anche per il futuro di EU stessa. Per i dati economici, di rallentamento della ripresa USA, segnali di fine degrado / recessione in EU, rallentamento in UK, assenza di ripresa in GIAPP, rallentamento India, Cina. E sul fronte dei debiti, male comune, con CINA sempre focalizzata, soprattutto dai commentatori Usa. E le banche, soprattutto ITL, che continuano a generare timori, da elevate esposizioni, mancanza di redditività, necessità di ricapitalizzare, regolamentazioni, taglio costi. Ieri abbiamo avuto conferma del calo marcato produzione industriale pe INDIA; EU, ZAR. Vari dati inflazione Stati EU vicini allo zero, in leggero recupero legato dall’aumento dei costi energia, petrolio recenti. TASSI invariati per NOK, e confermata la sua crescita. Invariati in UK, con QE invariato, ma con riduzione previsioni crescita, rialzo del potenziale di inflazione, rischi elevati espressi in caso di uscita BREXIT. La disoccupazione settimanale USA sopra le attese. Come effetto, vendite di EUR/GBP, ancora qualche vendita di YEN, tramite dollari e euro, poi nuovamente comperato.
Acquisti ampi di AUD, CAD, NOK. Elevata incertezza su potenziale intervento BoJ, desiderato da loro, osteggiato dagli Usa. Correttivo CHF, in recupero nei cross, per poi tornare nel suo trend discendente. Dal BRAS nuovo governo, vecchie abitudini, e dimostrazioni di piazza, rischi di instabilità intatti, come pure per VEN, che fronteggia una crisi storica. PETROLIO ancora al rialzo, max6 mesi, con COMMODITY al seguito, anche se in misura inferiore. Ma senza dare benefici ai TITOLI, che non seguono piu’ questi riferimenti, come pure non lo fanno da qualche tempo le valute ANGLO, canada, australia, norvegia, in primis. Segnali di eccesso forza, top canale rialzista per il PETROLIO in atto, con potenziale correttivo presente. Restano comunque conferme di un mercato sempre più bilanciato. Prese profitto su ORO, che non riesce a superare i massimi recenti attorno 1300, e pure decrescenti, in un mercato molto long, via ETF, futures. In particolare fondi, che hanno comperato nel 1trim il 21pc in più del solito. YIELDS sempre sotto pressione, da assenza inflazione, crescita, politiche monetarie super ampie, e con possibilità di ulteriori allentamenti in Giapp, Eu, Cina, Urss, Latam, e di rinvii per stretta in USA (settembre?). Segnali migliori per gli INDICI, almeno nel breve termine, con tutte le negatività già nelle quotazioni, e commentatori molto negativi, sia su indici che per gli UTILI societari (già confermati da “recessione”).
Dati economici
EU prod industr marzo -0.8 e +0.2anno – CH Zurich Insurance utili -26pc, fatturato in rialzo, +3.8pc. Sunrise (Taiwan OTC: 2720.TWO - notizie) fatturato -8.8pc, +5.0. Lafarge (Xetra:504482.DE - notizie) holcim -3.0. yield 10anni -0.31 – GER RWE oltre attese, +8,0. Prezzi ingrosso apr +0.3 e -2.7anno. Chimica vendite 1.trim -3.5pc, produz +0.6, prezzi -1.4pc. Fraport (Londra:0O1R.L - notizie) passeggeri aerei apr -2.5pc. yield 10anni 0.11 – FF Cred Agri utili -32pc. Cpi (Other OTC: CPICQ - notizie) apr +0.1, inflaz +0.1 e -0.1anno. Vivendi (Swiss: VIV.SW - notizie) +2.7pc. yield 10anni 0.56 – UK BoE tassi 0.50pc, QE 375bln, voto 9:0, segni decell.crescita, potenziale ripresa inflaz – IRL cpi +0.2 e -0.1anno – ITL btp/bund 143. Yield 10anni. Vittoria Assicuraz +3.5pc. Tods -5.0pc – ESP domanda elevata bond 50anni 3bln 3.49pc. yield 10anni 1.62 – PORT yield 10anni 3.26 – NOK tassi inv 0.50pc, gdp 1.trim +0.3pc – UNGH prod ind -2.4anno – SEK inflaz 0.0 e 0.8anno – GRECIA disocc 24.2 da 24.4pc, yield 10anni 7.42 – POL cpi -1.1pc anno, disocc 9.6 da 10.0 – URSS vendita auto apr -8,5pc. Riserve doll +1.8bln a 391.9bln – USA yield 10anni 1.7450pc. budget federale apr 106bln. Asta 10anni 1.71pc. disocc sett 294k da 274k. Prezzi export +0.5, import +0.3pc. Ralph Lauren +6.0. offerta di Bayer (Londra: 0P6S.L - notizie) in considerazione -4.50pc, su Monsanto (Amburgo: 1132157.HM - notizie) +12pc, per 40bln. Kohl utili e fatt in calo, -9.0pc. CNOVA (Berlino: 5CN.BE - notizie) +42pc. GE -2.0 – CAD prezzi immob marzo +0.2pc – GIAPP Casio -12.50pc. Nissan acq quota per 3.2bln di Mitsubishi (Londra: 7035.L - notizie) . Curr.acc 1.89 da 1.69trln. prestiti bancari +2.2 da 2.0pc. invest in titoli/bonds da esteri dimezzati. Asta 30anni 0.3190 da 0.3880. stiuazione eco 43.5 da 45.4 e min 2014 – CINA invest strade su 3anni doll 724bln – SCOREA prezzi import -7,2, export -5.7. M2 8.40 da 8.20pc – NZ PMI ind apr 56.5 da 54.7 – AUD aspett inflaz 3.2 da 3.6 – ZAR produz oro -7,50pc, miniere -18pc, manifatt -0.3pc – INDIA cpi 5.39 da 4.83. prod ind +0.1, manifatt -1.2pc -
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento