-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 maggio 2016

Lettera finanziaria: rimbalza il dollaro


Poco più di una figura, da poco più di 1,16, toccato martedì a poco meno di 1,15 toccato nella  odierna notte europea. Il Dollaro si è rafforzato, dopo essere andato a "sbattere"  contro quella che è considerata ancora una valida resistenza. 
Coloro che come noi hanno sempre consigliato l' operatività fra gli 1,04/1,05 e gli 1,14/1,16, possono, per il momento essere soddisfatti.
Un'ondata di vendite sugli 1,16 , con futures, etf e sopratutto opzioni ha subito "raffreddato" il cross euro dollaro su questi livelli. 
I mercati asiatici hanno chiuso in moderato ribasso e con ogni probabilità , questo lieve rafforzamento del dollaro porterà , momentaneamente, almeno nella mattinata,  un pò di stabilità sui mercati, e nello specifico sull'Italia , dove il nostro indice dovrebbe viaggiare poco sotto i 18000 ed il future giugno poco sopra 17500.
Buona occasione per chiudere parzialmente operazioni ribassiste sull 'indice , impostate con etf short o meglio con la vendita di opzioni, molto più " tranquille" e di sicura, in ogni caso, remunerazione.
Per i titoli rimanere/incrementare sui soliti titoli , come Unipol sai ord, Telecom rnc, Intesa rnc, da alta cedola sostenibile, aggiungendo ora, di nuovo Moncler e Tamburi, per il lusso e il Made in Italy.

Per i mercati esteri rimanere /incrementare su Vivendi ed Apple. Per le small cap, stesso discorso per ELEN e monitorare/entrare sui quei titoli dell'AIM segnalati in una precedente, sempre per il lungo termine. Fuori sempre da Banche & oil. Se possibile , molto meglio coprire i titoli con vendita opzioni.
Acquistare i tre bond, denominati in dollari, di Imi, GS e Citigroup, segnalati nelle precedenti, che anche ieri hanno progredito, pur rimanendo ancora interessanti, per la debolezza del dollaro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento