-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 maggio 2016

Ftse Mib: analisi Candle Model di giornata


Le vendite copiose sul Piazza Affari hanno riportato l’indice Ftse Mib a contatto del più ampio livello dinamico che affianca il quadro grafico giornaliero.
Si tratta della media di sfondo trimestrale, ora in transito appena sopra 17900, ieri sondata nella fase di maggiore debolezza dell’indice.
Questo è l’ultimo dei livelli dinamici che può in qualche modo svolgere ancora funzione di supporto dinamico, visto che gli altri livelli dinamici di più breve respiro sono stati trafitti dalla pressione ribassista di questo inizio maggio.
Un altro elemento che l’osservazione grafica Candle Model permette di raccogliere è dato da una configurazione che somiglia ad un InverTrend con proposta rialzista,  computando la candela giornaliera di ieri con quella del 18 aprile.
In realtà si tratta solo di un Modello di InverTrend elaborato da un’apertura di candela (quella del 18/4), e non sulla chiusura. 
La natura spuria e “declassata” della configurazione è piuttosto funzionale all’aspettativa di un rimbalzo temporaneo dell’indice rispetto all’indicazione direzionale in corso; se poi a ciò si aggiunge la considerazione inerente al test dinamico ieri effettuato dal Ftse Mib, si sommano elementi a favore di un momento di sollievo e rimbalzo dalla pressione ribassista sin qui vista, da cui risulta coerente valutare come temporaneamente alleggerita l’intensità dell’indicazione ribassista vigente (in corso dall’attraversamento al ribasso di area 18450/18480 del 2/5), da poter reintegrare tra area 18200 e 18350 o, in mancanza, ad un nuovo passaggio ribassista di 17880/17890 (minimo di seduta di ieri), rimandando a fine seduta la successiva osservazione.
Autore: Giacomo Moglie Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento