-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 10 maggio 2016

ETF focus: Brasile

Una delle sorprese più eclatanti di questo inizio 2016, partito decisamente male per molti indici internazionali, ma che ha visto per il Brasile una crescita ad oggi del +18%, in decisa controtendenza.

La situazione del paese non invoglia certo all’ottimismo, con ripetuti downgrade creditizi, lo scandalo Petrobas sullo sfondo, fino alla richiesta di impeachment dell’attuale presidente, processo ancora in corso.

Tuttavia alcuni spunti rialzisti su molte materie prime (Petrolio e Zucchero, soprattutto) nonché una decisa fase di apprezzamento del Real contro Dollaro, hanno prodotto una gamba rialzista degna di nota, che sta riportando l’interesse degli investitori su uno dei mercati più bistrattati degli ultimi 4 anni.


BOVESPA: ANALISI GRAFICA SETTIMANALE

L’indice non ha ancora formalmente interrotto la sequenza di minimi e massimi decrescenti in vigore dai picchi relativi del 2010. Tuttavia il recente superamento in chiusura settimanale di area 52.000 (dove passava una trend-line decrescente “secondaria”) ha alleviato la pressione ribassista, ponendo le basi per ulteriori futuri recuperi e per una possibile inversione rialzista. I supporti a sostegno dello scenario sono posti a 47.500 e poi eventualmente a 45.000 punti, da dove in caso di ritracciamenti avrebbe senso intervenire con rischio limitato in una ottica di medio-lungo periodo. In caso di ulteriori immediati rialzi, vi è una forte area di resistenza in area 56.400, da dove dovrebbero prevalere le prese di beneficio dopo la lunga corsa. RSI in ipercomprato sul settimanale, a sostegno di uno scenario di “scarico” da questi livelli o dal livello di resistenza superiore.





 
BOVESPA: ANALISI GRAFICA GIORNALIERA

Indice ora in fase di ritracciamento dai recenti picchi. I prezzi hanno raggiunto un primo supporto di breve, area 50.000 punti, dove hanno trovato il sostegno della media mobile 50 e un rilevante supporto statico. Si forma anche una candela giornaliera (hammer) di possibile continuazione rialzista. Da questi livelli quindi una prima opportunità di acquisto per trading, con stop stretto e target potenziale al momento in area 54.000/55.000 (poi eventualmente da seguire con trailing stop strettissimo) 





 
ETF DISPONIBILI SU BORSA ITALIANA
 
Qui di seguito gli ETF tra i più utilizzati per seguire la borsa brasiliana:
 
Lyxor Brasile (Cod: BRA / Isin: FR0010408799): ha come sottostante il Bovespa, non hedged
DBX MSCI Brasil (Cod: XMBR / Isin: LU0292109344): ha come sottostante l’indice MSCI Brasil, non hedged
Ishares MSCI Brasil (Cod: CSBR / Isin: IE00B59L7C92) ha come sottostante l’indice MSCI Brasil, non hedged

 
Riccardo Zarfati
www.onehourtrading.it
Autore: Riccardo Zarfati

Nessun commento:

Posta un commento