-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 31 maggio 2016

Enel: analisi tecnica della giornata

Il recente superamento di quota 4,01 in chiusura di seduta, darà ad Enel la possibilità di poter allungare in direzione di quota 4,25 euro (tenace resistenza). L’evoluzione rialzista sarà garantita dalle tenuta di quota 4 euro. Oltre 4,25 euro, in chiusura di seduta, anche lo scenario di medio termine subirebbe un deciso miglioramento, gettando le basi per andare ad attaccare la resistenza chiave a 4,47 euro.
Sul fronti supporti invece, come già accennato in precedenza, tenere sotto controllo quello posizionato a 4 euro, la cui violazione (in chiusura di seduta) farà scattare nuovi affondi in direzione di 3,92 euro in prima battuta (2° target 3,84 euro). Enel in sei mesi ha ceduto lo 0.40%, il 7.25% in 12 mesi, +42% in 3 anni e -13% in 5 (dal 2002 ad oggi – 34%).

Medie mobili esponenziali:

il prezzo è collocato al di sopra di Ema20, quest’ultima è superiore a Ema50; entrambe sono superiori alla media mobile di periodo 200 (SMA).

Secondo questa teoria è in atto l’orientamento più rialzista possibile.
Autore: Pasquale Ferraro Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento