-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 31 maggio 2016

Buy sui tecnologici: le 3 occasioni di giugno


Quello dei tecnologici è un panorama complesso ma che può regalare occasioni interessanti.

LinkedIn (NYSE: LNKD)

Per Brian Feroldi il titolo del social network dei professionisti può essere u'occasione particolarmente appetibile se si pensa che mentre tutto il settore dei tecnologici potrebbero aver rimbalzato dai minimi di febbraio, Linkedin è rimasto ancora indietro.

In realtà le azioni sono ancora in calo di oltre il 40% dall'inizio anno,nonostante i dati trimestrali interessanti: i profitti e le entrate hanno battuto le aspettative, ma la guidance è apparsa a tutti poco convincente. Cosa permette allora a Feroldi di ritenere che il titolo meriti qualcosa di meglio che un dubbio? Il suo entusiasmo nasce dal progetto ambizioso della società, intenzionata a "collegare i professionisti di tutto il mondo per renderli più produttivi" ovvero mettere in collegamento tra loro circa 3 miliardi di persone nel mondo.

E per Feroldi ce la potrebbe anche fare visto che il suo target principale è la crescita della base non solo degli utenti ma anche delle aziende interessate a nuove tipologie di reclutamento. A favore dell'azienda anche i nuovi investimenti su acquisizioni come quella fatta per Lynda.com, una società specializzata nella formazione online.
Tutti elementi che permetteranno a Linkedin di crescere nel futuro.

Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI)

Demitri Kalogeropoulos preferisce guardare all'intrattenimento su cellulare e nello specifico alla società sviluppatrice di giochi, forte di un panorama fatto da 544 milioni di giocatori che spendono oltre 42 miliardi di ore di interazione nell'ultimo anno, un numero da record così come da record è anche il numero dei giochi che la società può vantare e di cui World of Warcraft è solo un esempio.

Punto forte dell'azienda, oltre che complice del +50% registrato sulle azioni da inizio anno, è anche l'implementazione fatta per facilitare ai giocatori i download e le espansioni dei vari giochi. Una buona notizia sia in termini di fruibilità che in termini di business e profitti per l'azienda dal momento che amplifica notevolmente le entrate.
Dal gioco online a quello più ampio dei campionati di videogiochi ed esport, il passo è breve

Baidu (NASDAQ: BIDU)

La scelta di Brian Stoffel guarda ad est e per la precisione al più grande motore di ricerca cinese.

Attualmente le autorità cinesi stanno fortemente limitando la pubblicià su Baidu a causa della morte di un ragazzo che aveva comprato un trattamento pubblicizzato sul sito, un colpo non indifferente per le entrate del sito visto che la pubblicità rappresenta il 30% del totale.
Ma per Stoffel si tratta di una preoccupazione a breve termine dal momento che, sul lungo periodo, non ci sono competitors in grado di offrire lo stesso posizionamento sul mercato. Anche perché Baidu rappresenta una tra le aziende meglio sviluppate in Cina con un faturato in crescita del 33% nel corso dell'ultimo anno. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento