-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 17 maggio 2016

7 azioni a tutto gas... nel 2020


Il futuro è nell'hitech. Se ne è accorto persino Warren Buffett il quale, notoriamente refrattario a investire nel settore, non ha disdegnato Apple e una puntatina anche su Yahoo!

Paypal (PYPL)

Stando al report di Tom Taulli il volume dei pagamenti elettronici passerà dagli attuali 8.71 miliardi di dollari nel 2015 a oltre 210 entro il 2019.

Facile capire come Paypal Holdings Inc possa avvantaggiarsi di tutto questo dall'alto dei suoi 184 milioni di conti attivi che dimostrano come PayPal sia una parte fondamentale della vita di tutti i giorni per centinaia di migliaia di persone. Anche da un punto di vista strettamente finanziario i conti tornano, soprattutto quelli dell'ultimo trimestre, in particolare il + 73% del free cash flow.
A suo favore anche la politica della società stessa, fissata su acquisizioni intelligenti, come Venmo e Xoom, rispettivamente un'app per i micropagamenti peer to peer e una società specializzata in money transfer digitale.

NetSuite (N)

Leader nella categoria dei software per la pianificazione delle risorse aziendali.

La società è specializzata nella gestione centralizzata dei processi aziendali come dati finanziari, inventario e gestione degli approvvigionamenti e delle risorse umane. Il che permette di fidelizzare il cliente il quale in cambio della sicurezza e della tranquillità,preferisce gestire l'intero processo in un ambiente favorevole che si occupa anche del lato dell'e-commerce e dei rapporti con il pubblico.
Taulli ricorda che la società a sua volta può sfruttare le risorse offerte dal cloud, risorse che permettono un notevole abbattimento dei costi senza perdere il vantaggio di una banca dati centralizzata che consente analisi in tempo reale.

Secondo Gartner, le opportunità di guadagno per il settore passeranno dagli attuali 27 miliardi di dollari ai 35 del 2020.

Benefitfocus (BNFT) 

Spesso le aziende lamentano la complessità dei costi delle prestazioni sanitarie.
Da questa necessità nasce Benefitfocus, società che fornisce piattaforme cloud il cui scopo è ottimizzare i costi sanitari per i datori di lavoro. Nell'ultimo trimestre, Benefitfocus ha registrato un aumento del 28% dei ricavi a 54,8 milioni di dollari. Anche in questo caso lo sfruttamento dei sistemi cloud a permesso di abbattere i costi mentre le innovazioni delle piattaforme di elaborazione dati e le nuove normative Usa in ambito sanitario saranno, secondo il report, trampolini di lancio notevoli che permeteranno ai clienti (i datori di lavoro) di soddisfare al meglio le esigenze dei dipendenti.


Criteo (CRTO)

In questo caso si tratta di un'azienda che crea algoritmi predittivi e processi di apprendimento automatico, fornendo anche pubblicità personalizzata per dispositivi mobili e servizi social.

Anche da un punto di vista finanziario si è registrato il miglioramento dei ricavi del 34% l'anno scorso, e una crescita del 41% nell'ultimo trimestre. Data la dimensione di massa di Internet e soprattutto del segmento mobile, la pubblicità digitale continuerà a essere sempre una fonte di denaro fino a raggiungere, secondo le previsioni, i 106.210.000.000 di dollari entro il 2020.


Mobileye (MBLY)

L'industria automobilistica è in piena fase di rivoluzione come l'esempio di Tesla insegna.

Il prossimo step, ricorda l'analisi, riguarderà i veicoli autoguidanti: un'opzione interessante è Mobileye leader nei sistemi anticollisione grazie ad algoritmi avanzati e vari sistemi di elaborazione visiva; a suo favore anche accordi già stipulati con oltre 20 case automobilistiche, tra cui Tesla stessa.
Per riuscire a conquistare il mercato del futuro i grandi produttori come General Motors Company hanno puntato all'acquisizione di Cruise Automation, società di macchine autoguidanti che sviluppa software e sistemi per pilota automatico. 

Everyday Health(EVDY)

Attualmente si trova al di sotto del 57% del prezzo della sua IPO.

In compenso i ricavi sono aumentati del 34% nell'ultimo trimestre e sono cresciuti del 26% in tutto lo scorso anno. Secondo Taulli in realtà potrebbe diventare una grande opportunità per gli investitori a lungo termine.
La società gestisce una piattaforma di contenuti online indirizzata verso le informazioni sanitarie sia per i consumatori che per gli operatori. La maggior parte dei ricavi proviene da vendite pubblicitarie il che conferma come lo strumento “Internet” sia più efficace del più classico canale televisivo per arrivare al target finale.

L'azienda dispone di altri segmenti interessanti, in particolare di un pubblico di oltre 700.000 praticanti medici negli Stati Uniti così come anche i suoi servizi incentrati sulla ricerca medica, le certificazioni e la formazione continua.
.pgina.

Expedia (EXPE)

Il rallentamento della crescita globale e del terrorismo sono stati una minaccia costante per il settore del turismo ma per Taulli le tendenze a lungo termine sono in realtà incoraggianti.

La popolazione mondiale sta invecchiando, il che dovrebbe portare a un aumento dei viaggi di piacere. Ad avvantaggiarsene sarebbero siti che, come Expedia, si occupano di organizzare viaggi, prenotare hotel e supportare tutto ciò che gravita intorno al mondo del viaggio. A favore di Expedia anche le strategie di acquisizioni e ampliamento della propria offerta con l'opzione di affittare le proprie abitazioni come sta già facendo Airbnb, di cui Expedia potrebbe diventare concorrente.

Expedia può inoltre sfruttare una forte crescita del fatturato di quasi il 40% con ampi spazi di crescita, dato che negli Usa solo il 56% dei viaggi è prenotato online, una percentuale che diventa del 35% in Asia e del 25% in America Latina.



Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento