-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 19 aprile 2016

Wall Street: sempre più in alto


L’indice Dow Jones torna a superare quota 18.000 punti, non accadeva dal 20 luglio dello scorso anno, dopo la “pausa di riflessione” nei primi dieci giorni del mese in corso sembra che Wall Street sia ripartita con vigore.
Oggi, sorprendentemente, dopo la riunione di Doha, il prezzo del petrolio, dopo aver fatto registrare un calo nella prima parte della seduta, ha cambiato rotta ed a fine giornata il guadagno (+4,2%) è stato davvero rilevante facendo tornare l’ottimismo fra gli operatori.
Il dollaro si è ulteriormente indebolito, tornando sopra quota 1,13 nei confronti della moneta unica, una notizia positiva per l’economia a stelle e strisce.
La settimana non sarà tanto caratterizzata dai dati macro, bensì dalla pioggia di trimestrali, ben la metà dei titoli che compongono l’indice Dow Jones comunicherà i dati in questa ottava ed il mercato … “sembra crederci”.
Al Dow Jones ed allo S&P500 manca infatti soltanto un ulteriore rialzo dell’1,7% per stabilire i nuovi massimi storici, un fatto che soltanto poco più di due mesi fa sarebbe risultato impensabile.
Insomma siamo alle solite, quando Wall Street sembra “spacciato” ecco che “miracolosamente” si riprende e la Borsa più importante al mondo torna più tonica che mai.
Dow Jones (+0,60%) svetta Walt Disney (+2,93%) dopo una promozione, ma il titolo del giorno è senza dubbio Visa (+1,71%) che ritocca per l’ennesima volta il proprio massimo storico.

Dopo una partenza negativa termina invece con un ottima performance Chevron (+1,51%), tornato su livelli che non toccava dallo scorso mese di giugno.
Sul fondo Apple (-2,16%) dopo le continue voci di un calo nelle vendite di iphone. Finiscono in rosso anche Du Pont (-0,87%) e The Travelers (-0,19%).
S&P500 (+0,65%) a proposito di titoli del comparto petrolifero, sale Conocophillips (+2,97%), molto bene anche Paypal (+2,75%) e General Motors (+2,45%).
Ribassi modesti per Union Pacific (-0,41%), Walgreens (-0,23%) ed Emerson Electric (-0,18%).
Nasdaq (+0,44%) sempre estremamente volatile Endo Int.

(+8,20%), mentre mettono a segno dei gran rimbalzi anche Dish Network (+4,19%) e Tripadvisor (+3,87%).
Scendono Jd.com (-1,81%), Norwegian Cruise (-1,77%) e Whole Foods Market (-1,55%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento