-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 26 aprile 2016

Wall Street limita il ribasso


Anche gli indici americani terminano la giornata con un segno meno davanti alla performance, ma il ribasso, grazie ad un recupero nella seconda parte della seduta, è stato decisamente limitato.
Ciò non significa che Wall Street sia già pronta a ripartire, ma senza dubbio le temute prese di profitto, almeno oggi, non si sono viste.
Qualcuno potrà dire che si sono persi dei livelli importanti, come i 18.000 punti del Dow Jones ed i 4.900 del Nasdaq, ma come ben sapete non sono i numeri tondi a determinare l’andamento dei listini di Borsa.
Il mercato forse sta già pensando alle decisioni della Fed che conosceremo mercoledì prossimo, ma non dovrebbero esserci sorprese, tutto invariato, di aumentare i tassi per il momento non se ne parla.
La conferma arriva anche dal mercato valutario che ha visto un nuovo indebolimento della moneta americana sia rispetto all’euro che allo yen.
Domani poi saranno comunicate importanti trimestrali molto temute dal mercato, a partire da Apple, oggi il titolo della mela è calato per la sesta volta nelle ultime sette sedute, si vocifera infatti che le vendite di iphone siano abbondantemente inferiori al consenso.
Ma Wall Street, come sapete, ha sempre qualche asso nella manica, oggi è stato il turno dei titoli difensivi che hanno retto molto bene, mentre i bancari sono di nuovo in acque turbolente.

Quarto ribasso di fila per Caterpillar, ma al momento non si è ancora accesa la spia rossa perché si poteva prevedere uno stop in area 80 dollari, in attesa di una auspicabile nuova ripartenza.
Sul Nasdaq non sono stati i titoli a maggior capitalizzazione a muovere il mercato, è parsa proprio una seduta interlocutoria in attesa di maggiori informazioni.
Dow Jones (-0,15%) McDonald’s (+1,56%) rimane su quotazioni stratosferiche, molto bene anche Wal-Mart (+1,09%) e Walt Disney (+0,77%) che ritocca il massimo del 2016 terminando le contrattazioni a quota 104,57 dollari
Caterpillar (-1,95%) al quarto ribasso di fila, manca il rimbalzo Visa (-1,23%) e scende anche Goldman Sachs (-1,00%).
S&P500 (-0,18%) rimbalzano Altria Group (+1,16%) e Costco Wholesale (-1,06%), bene anche Amazon (+0,92%) che rimane sopra la media degli ultimi dodici mesi
Kinder Morgan (-3,48%) torna a scendere così come Conocophillips (-2,83%), inevitabili prese di profitto, dopo i copiosi rialzi delle ultime sedute, per Union Pacific (-2,25%).
Nasdaq (-0,21%) nuovo massimo storico per Charter Comm.

(+4,60%), rimbalza Seagate Tech (+3,83%) e guadagna più di tre punti percentuali anche Dish Network (+3,01%)
Dopo un paio di ottime sedute storna a doppia cifra Endo Int. (-11,60%), in forte calo anche Liberty Media (-9,00%) e Mylan (-6,77%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento