-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 20 aprile 2016

Tornata la propensione al rischio da stabilizzazione Cina

Durante la giornata di ieri il tutto si è ancora giocato attorno alle quotazioni del petrolio, che dopo lo “shock” post Doha, ha ripreso tutto quanto perso precedentemente, guadagnando pure qualche frazione. Il Nikkei, assente ieri di questo fattore, ha rimbalzato, riprendendo totalmente quanto perso all’inizio. Bene (Londra:0N6T.L - notizie) gli indici ASIA su max novembre, AUD 3mesi, DOW max da gennaio. E rialzo per GBP, AUD, NZD, RAND, PMEX, RUBLO max4 mesi, CAD, in sostanza tutte le valute commodity, e pure NOK anche se più stabile. E cede lo YEN, valuta rifugio, e marginalmente pure il CHF. Bene il settore banche, in ITL grazie al fondo Atlanta (BSE: ATLANTA.BO -notizie) con nuovi appoggi, +1.7pc, per poi recedere pareggiando. Bene pure oro, confermando le aspettative e il trend di medio termine, recuperando tutto il ribasso dal 13aprile, e con ARG max10 mesi. Meglio emergenti, grazie a energia, materie prime, maggiore stabilità petrolio, dollaro. Dalla POLITICA restano i voti in corso per USA, UK, BRAS, potenziale per ESP, e trattative debito in Grecia, tensioni Governo LIBIA, e peggioramento dei rapporti entro molti Stati, con divergenze in EU su immigrazione e sua gestione. E ora si aggiungono i segnali di allarme per il rischio di un elevato aumento dei costi di trasporto in EU, dovuto alle numerose barriere e controlli alle frontiere, dal fallimento di Shengen in atto. Ampia attività ieri in acquisto EURO e GBP contro YEN, CHF, come pure di DOLL/YEN, con fascia EURO/DOLL sempre entro 1.1240/1.1440 recente. Un DOLL sostanzialmente debole, dalla forza altrui, come valute ANGLO. Ma anche dai dati recenti USA, sotto attese, piuttosto deludenti, e da elevata incertezza sul futuro andamento dei TASSI, e delle primarie in corso. BONDS sotto tono, in un mercato che è tornato propenso ai rischi.
Solo il bond Argentina ha fatto il pieno, come il REAL BRAS è risultato il migliore fra i cambi. Scarsi dati economici, che comunque ha visto ZEW sentimento eco in GER, salire più delle attese, per quanto riguarda le aspettative. Spinta marcata per gli indici, dal miglioramento del sentiment generale, aiutato molto dal rialzo del petrolio, a spingere i settori energia, emergenti in particolare, e alla stabilizzazione/miglioramento in Cina, e pure URSS. E anche grazie ai dati USA deludenti che riducono i timori di una prossima stretta monetaria. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) contesto generale prosegue la guerra finanziaria, tramite utilizzo delle politiche monetarie, valore del cambio, leggi e fiscalità, per battere la “concorrenza”. E come esempio, la prossima vittima di elevata multa, dopo Google, ANDROID, con procedure aperte dal commissario EU. Ed è in corso di creazione, una task force per combattere l’evasione fiscale, da IMF, OCSE, BcaMondiale, ONU. E nel frattempo, i tassi negativi stanno penalizzando i risparmi, fondi pensione, assicurazioni, e favoriscono i debiti, e stanno creando spostamenti di capitali da investimento, in cerca di RENDIMENTO. Rammento che giovedì avremo la riunione ECB di politica monetaria, con conferenza stampa di DRAGHI, seguito venerdì dal survey dei professionisti EU sulle prospettive economiche, e la riunione da venerdì di 2 giorni dei ministri finanziari e banche centrali.
Dati economici
ORO Cina nuovo corso benchmark, primo fixing in yuan per grammo 256.92 – ARG +5.0pc – ACCIAIO accordo su sovracapacità in EU fallito. Quotazioni +4.5pc max 1anno da Cina – PETROLIO 3.o giorno di sciopero Kuwait, +4.0pc – FERRO grezzo +4.5pc e dal 1.1 +44pc – GAS NAT +4.7pc – EU curr acc +19bln da 27.5. investimenti fissi 121.6 da 50.2bln – CH roche fatturato 1.trim +5.pc. KuehneNagel +2.0, Leclanché +5.5pc. consumo elettricità in rialzo. Yield 10anni -0.34 – GER Zalando vendite deludono, tocca -5pc. ZEW sentiment eco apr 21.5 da 10.6, situaz attuale 47.7 da 50.7, aspett 11.2 da 4.3 – ITL btp/bund 123. Yield 10anni 1.39. PopVicenza in focus – FF Danone 1.trim top stime. Publicis (Parigi: FR0000130577 - notizie) rialzo utili e fatturato – ESP voto piu’ vicino. Deficit pubblico 2016 rivisto al rialzo da 2.8 a 3.6pc/gdp, con speranza rientro target nel 2017 – URSS ppi marzo 0.8 e 3.1anno. mine oc, presto politica da crisi a crescita, inflaz contenuta nei target 4pc. Disocc 6.0 da 5.8pc. invest capitali marzo -8,4anno, vendite dett -5.8anno, entrate personali -1.8pc anno – USA Netflix deludono abbonati, tocca -14pc. Nordstram, abbigliamento, -400/600 dipendenti. GoldmanSachs utili -60pc. Harley Davidson +6.0pc. Johnson&Johnson stime rialzate. Permessi costruz marzo -7.7pc, nuove costr -8.8pc. Redbook +0.5 e -3.1anno – CINA PBOC +liquidità. Costo refi corporates in rialzo da min 2007. Cancellate emissioni per doll 9.4bln aprile – AUD RBA pol molto accomodante. RioTinto produz ferro +13pc – CAD indici max 5mesi da commodity, energia – GIAPP yield 10anni -0.12pc. Sony (Hannover: SON1.HA - notizie) +6.50 – NZ indice servizi 54.8 da 56.7 – SCOREA tassi inv 1.50pc – HK disocc 3.4 da 3.3pc –
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento