-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 19 aprile 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Finmeccanica
In luce Finmeccanica (+1,84%) nella prima seduta della settimana.

Il titolo dovrà tuttavia lasciarsi alle spalle la media mobile a 20 sedute, a 11 circa, e i recenti massimi toccati 11,47. Il superamento di questi ostacoli aprirebbe infatti spazi di crescita verso 12,60 almeno. Pericolose invece discese sotto 10,50 con conferme negative, quantomeno nel breve periodo, in caso di violazione della trend line che sale dai minimi di febbraio, a 10,40 circa.
Atteso in questo caso il ritorno a 9,70.
-Target: 12,60 euro
-Negazione: 10,40 euro
-RSI (14): neutrale
Anima Holding
Anima Holding (+5,76%) resta aggrappata con tutte le sue forze alla linea che sale dai minimi di febbraio, riferimento a 6 euro circa. Il titolo dovrà tuttavia superare la media mobile a 20 sedute, in transito a 6,18, per aprirsi un varco e riaffacciarsi sulla resistenza ben più tenace a 6,64 circa.

Per scongiurare nuovi cali sarà comunque necessaria la rottura di 6,60/6,80, per target a 7,20 circa. Diversamente sarà difficile impedire ripiegamenti che sotto 5,60 riporterebbero i prezzi a 5,40 e 5,10
-Target: 7,22 euro
-Negazione: 5,60 euro
-RSI (14): neutrale
Moleskine
Moleskine (+3,98%) prolunga il rally intrapreso a febbraio raggiungendo a circa 2 euro nuovi massimi pluriennali, a contatto con il lato superiore di un canale disegnato dai minimi del 2014.

L'arrivo su questi livelli e l'ipercomprato in cui sono sconfinati gli oscillatori grafici potrebbero frenare almeno temporaneamente l'ascesa del titolo. La tenuta dei supporti a 1,80 lascerebbe comunque intendere l'intenzione di proseguire verso i record di agosto 2013 a 2,10 circa e di maggio e aprile dello stesso anno rispettivamente a 2,30 e 2,40.
-Target: 2,10 euro
-Negazione: 1,80 euro
-RSI (14): ipercomprato
Saipem
Saipem (+5,21%) inverte la rotta dopo un'apertura sotto il riferimento.

Il titolo supera la media mobile a 20 sedute, passante da 0,35 circa. Lo slancio potrebbe ora proseguire verso obiettivi a 0,4258, massimo di inizio marzo. Ostacolo successivo a 0,48. Indicazioni negative invece nel caso di perentorio ritorno sotto 0,30: atteso in questo caso un nuovo test dei record negativi di febbraio a 0,28 circa.
-Target: 0,4258 euro
-Negazione: 0,30 euro
-RSI (14): neutrale
Gruppo Editoriale l'Espresso
Gruppo Editoriale l'Espresso (+2,22%) sta risalendo la china verso i massimi di marzo a 1,08.

Dopo essersi lasciato alle spalle la media mobile a 200 giorni, in transito a 0,94, il titolo dovrà fare uno sforzo ulteriore e superare anche area 1,03 per ambire al test di tali massimi a 1,08 e della resistenza successiva a quota 1,12. Ritorno alla debolezza invece nel caso di cedimento della trend line che sale dai minimi di febbraio, a circa 0,915, preludio al test di 0,87.
-Target: 1,08 euro
-Negazione: 0,91 euro
-RSI (14): neutrale
Amplifon
Amplifon (+2,56%) resta in pista per rivedere gli 8 euro e rilanciare l'uptrend di lungo corso.

A partire dai minimi di metà gennaio il titolo sta disegnando un testa e spalle rialzista, un pattern di continuazione del trend precedente, che troverebbe conerma oltre area 7,90. Prezzi che riuscissero a rompere la neckline della figura verrebbero dunque proiettati verso target a 8,40 e 9,20 circa.
Possibile nuova debolezza, invece, sotto la media mobile a 200 sedute, passante da 7,30 circa.
-Target: 8,40 euro
-Negazione: 7,30 euro
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento