-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 7 aprile 2016

Scarse novità, bassa la volatilità

Ieri i mercati erano in attesa dei risultati del recente FOMC della FED, onde trovare nuovi spunti. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) frattempo tutto in trading range, senza movimenti particolari. Una volatilità molto bassa che però nasconde i timori e le incertezze presenti. La prima su EU, sulla sua tenuta a lungo termine, di fronte al problema della gestione dell’immigrazione e dei suoi costi, in un momento delicato della sua economia, senza crescita e con elevati debiti e dissensi interni. Il voto atteso in NL sulla opportunità o meno delle sanzioni imposte alla URSS, che potrebbe incrinare ulteriormente le relazioni al suo interno, giusto prima del voto referendum se restare o meno in EU da UK, con il BREXIT. Nel frattempo prosegue l’ampia campagna a sottolineare tutti i vantaggi nel restare in EU, e quanto rischia UK ad uscirne. E continuano le trattative su aiuti Grecia-ECB, con nuovo summit Merkel-IMF a Berlino. Presto si vota pure sul mantenimento del tetto di produzione del PETROLIO, con prima riunione Opec 8 aprile, seguita dal voto del 17 aprile. Questo per sottolineare ulteriormente quanto il valore del petrolio ha collegamenti con titoli ed emergenti. In ASIA gli indici sono al loro minimo da 3 settimane, emergenti in calo dai massimi, e lo YEN resta al suo max17 mesi con il DOLL mettendo la BoJ ai limiti della sua tolleranza. Recupero delle BANCHE dopo il recente affondo, sulla speranza di novità o soluzioni sui debiti dubbi, e sulle regole fallimenti banche da EU/ECB. Cede qualcosa ORO, CHF, BUNDS, grazie al recupero indici. E sul fronte dati abbiamo ancora negatività da GER e GIAPP, senza modifiche di scenari.
Dati economici
AEREI passeggeri IAG marzo +22pc – PETRO Urss prevede 45-50doll. Recupero da rallentamento riserve Usa, dati migliori Cina, e quindi rialzo anche per RAME – BONDS yields globale in calo record min a 3.6pc, titoli -1,5pc post dividendi nel 2016, e prossima ondata FALLIMENTI SOC in arrivo - EU nuove tensioni su regole fallimento banche, gestione assets tossici. PMI dettaglio marzo 49.2 da 50.1 – CH Glencore cede 40pc settore agri a fondo pensioni Canada per 2.4bln, obj riduz debito. Vaudoise post dati -4.0. Barry Callebaut (Londra: 0QO7.L - notizie) +7.5pc. vendita auto marzo -7,6pc, 1.trim +0.4pc. yield 10anni -.040pc – UK BRC prezzi negozi -1.7 da -2.0anno. vendita auto +5.3anno – GER prod ind febbr -0.5 e +1.3anno. Mercedes (Xetra: 710000 - notizie) vendite +10pc marzo – FF AirFF KLM -7,0pc Ceo lascia – ITL btp/bund 118, yield 10anni 1.28pc. BoI lavoro per smaltire sofferenze prosegue. FCA ampi richiami per Jeep, Dodge, divergenze fisco EU/brux – SEK H&M utili in calo, nuovi negozi 425 a Cipro, NZ, PuertoRico – FINL Nokia prepara 1300 licenziamenti – UNGH prod ind febbr -0.8 e +1.8anno – CECO (Shanghai: 603698.SS - notizie) bil comm febbr +22.03bln – GRECIA yield 10anni 9.15pc – POL tassi 1.5pc inv – CAD PMI serv marzo.
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento