-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 25 aprile 2016

Mercati asiatici deboli, il Nikkei arretra dello 0,76%


Mercati asiatici deboli questa mattina alla riapertura dellecontrattazioni. L'MSCI Asia Index (escluso il Giappone) fa segnare un calodello 0,4% in scia alla chiusura contrastata, venerdì, di Wall Street, mentre aTokyo il Nikkei ha chiuso gli scambi in calo dello 0,76%. Segno negativo ancheper il mercato azionario cinese con l'indice delle Blue Chip CSI 300 che faregistrare una flessione dello 0,35%, mentre a Hong Kong l'Hang Seng cede quasimezzo punto percentuale.
Poco mossa la borsa di Seoul, chiusi per festività,invece, i mercati australiani.
In Giappone sul fronte macroeconomico da segnalare che laBank of Japan ha reso noto questa mattina il dato preliminare relativoall'Indice CSP (Corporate Services Price Index) che misura l'indice diinflazione cui sono esposte le aziende quando acquistano servizi.

Il dato dimarzo si e' attestato a 102,7 punti facendo segnare un incremento dello 0,2% subase annuale, in linea con la rilevazione precedente e con le attese deglianalisti.
L'Ufficio di Gabinetto ha invece comunicato che la letturafinale dell'Indice Anticipatore di febbraio, che stima l'andamentodell'economia per i prossimi mesi, si è attestata a quota 96,8 dai precedenti99,8 punti della lettura preliminare.
Il "Coincident Index" cheinvece sintetizza lo stato attuale dell'economia e' invece salito a 110,7 puntidai 106,8 punti della prima lettura risultando però inferiore dei 112,3 puntidi gennaio.
La flessione del Nikkei è da implicarsi prevalentemente alrafforzamento dello yen nei confronti del dollaro, con i prezzi che hannoreagito dai recenti minimi, ed all'incertezza degli addetti ai lavoriall'inizio di una settimana in cui si terranno i meeting di Fed e BoJ.
(AC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento