-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 7 aprile 2016

L'analisi tecnica sui principali listini europei

FTSEMIB INDEX
Seduta di recupero ieri a Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che ha nuovamente avvicinato la soglia tecnica e psicologica dei 17 mila punti prima di rimbalzare e terminare la giornata in prossimità dei massimi intraday. A livello tecnico si conferma la debolezza che ha caratterizzato le ultime giornate sebbene la tenuta del supporto sopra citato apre ora la strada a scenari di rimbalzi più corposi. Da segnalare l’importanza del gap aperto da quota 17.575 punti la cui eventuale chiusura contribuirebbe a rasserenare ulteriormente lo scenario. Al ribasso attenzione a quota 17 mila punti sotto cui è atteso un rapido test del successivo supporto a 16.725 punti.
Scenario rialzista
Attendere il recupero di area 17.575 per apertura di nuovi long di posizione o in alternativa attendere nuovo storno a 17.250 per un nuovo rimbalzo tecnico.
Scenario ribassista
Su eventuale chiusura del gap a 17.575 punti possibile apertura di nuovi short con stop in close sopra la parità e primo target in area 17.000.
EUROSTOXX 50 FUTURE (Other OTC: FRNWF - notizie)
Brillante recupero ieri sul finale per le quotazioni dell’Eurostoxx 50 Future, con le quotazioni del basket capaci di accelerare oltre le resistenze statiche di breve poste sul grafico a 30 minuti in corrispondenza dei 2.910 punti. La pressione dei venditori al momento sembra essere stata arginata dai supporti statici presenti in area 2.880 punti. Questo fattore potrebbe dunque favorire dei rimbalzi tecnici, con l’indice che ora ha nel mirino il pull back della trendline rialzista tracciata sul daily chart con i low dell’1 e 4 aprile. La linea di tendenza era stata violata al ribasso il 5 aprile e attualmente transita in area 2.955 punti. Nuova negatività emergerebbe invece con la violazione dei minimi intraday di ieri.
Scenario rialzista
Long a 2.894 punti, con stop al cedimento dei 2.880 punti, hanno target a 2.938 e 2.953 punti.
Scenario ribassista
Short da 2.970 punti, con stop oltre i 3.000 punti, hanno target a 2.910 e 2.855 punti.
DAX
Ieri le quotazioni del DAX sono state protagoniste di un brillante recupero nel finale di seduta. Il balzo ha così permesso al paniere tedesco di oltrepassare sul grafico a 30 minuti le resistenze statiche di area 9.570 punti. Con detta violazione si è così completato un doppio minimo avente come livello supportivo la soglia psicologica dei 9.500 punti. Il livello menzionato aveva mostrato la sua strategicità anche in occasione dei minimi di periodo registrati dal DAX lo scorso 10 marzo. Allunghi oltre i massimi intraday di ieri, a 9.661 punti, il movimento rialzista intrapreso sul finale di seduta di ieri avrebbe nuovo impulso grazie anche alla presenza di un ampio gap tra il close del 4 aprile e del 5 aprile.
Scenario rialzista
Long a 9.550 punti, con stop al cedimento dei 9.500 punti, hanno target a 9.653 e 9.748 punti.
Scenario ribassista
Short da 9.790 punti, con stop oltre i 9.851 punti, hanno target a 9.610 e 9.520 punti.
Contenuti tratti dalla newsletter  Borsa in Diretta , pubblicata integralmente sul sito  Prodotti di borsa BNP (Parigi: FR0000131104 - notizie)
Autore: Prodotti di Borsa Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento