-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 22 aprile 2016

Il trading profittevole della BCE: +10% rispetto al benchmark

Uno studio della Banca d’Italia analizza come “le riserve valutarie ufficiali in tutto il mondo superano gli 11.000 miliardi di dollari e sono investite principalmente in titoli governativi e in altri strumenti liquidi.” La BCE gestisce 43 mln di $ su un totale di 11,6 mld $ uno 0,37% del totale mondiale. Si tratta di una cifra complessiva impressionante se si considera che il valore mondiale del mercato monetario e delle obbligazioni si aggira attorno ai 12,6 mld $. Come vengono gestiti e quali risultati ottengono le riserve in valuta delle Banche Centrali che formano la BCE (Toronto:BCE-PA.TO - notizie) ? Due risultati su tutti per il periodo 2006-2010:
  1. In primo luogo, nella media dei gestori l’extra-rendimento rispetto al portafoglio di riferimento (al netto dei costi di transazione e di gestione) è positivo e pari a 10 punti base all’anno.
  2. In secondo luogo, la principale fonte di extra-rendimento appare essere la selezione dei titoli, seguita dallo sfruttamento delle variazioni del differenziale di rendimento tra i titoli non governativi e quelli governativi.
  3. Lo studio documenta inoltre che i gestori delle riserve della BCE adottano stili di investimento differenti tra loro, il che aumenta la probabilità che vengano realizzati posizionamenti di portafoglio statisticamente indipendenti. Anche questo fattore potrebbe influire positivamente sulla performance del portafoglio aggregato al netto del rischio.
In definitiva, più che la duration, la curva o lo spread, il contributo principale ai risultati è dato da due fattori: 1) la bravura nella selezione dei titoli 2) la diversificazione delle differenti strategie di investimento dei singoli Banchieri, come evidenziato nelle conclusioni “The analysis of the usage of risk budget and the ranking across ‘performance qualifiers’ support the view that portfolio managers adopt diversified investment styles. This may explain the non-negligible result of the aggregate reserve portfolio, averaging 10 basis points on an annual basis net of transaction costs. The more diversified the investment styles are, the more likely it is that portfolio managers play independent bets, which in turn may positively affect the risk-adjusted return of the aggregate portfolio”.

Autore: Guido Gennaccari Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento