-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 18 aprile 2016

I Buy di oggi da Atlantia a Unipol

Per gli analisti di Equita Sim valgono un buy Atlantia con prezzo obiettivo di 27,40 euro (Add per Banca Imi con target a 28 euro e Outperfomr per Mediobanca con target a 26,8 euro) dopo la sigla dell’accordo fra il governo, le autorità locali e la società Autostrade per la costruzione della quarta corsia nel tratto bolognese della A1 e l’allargamento della tangenziale di Bologna, Banca Popolare di Sondrio e Creval con target price rispettivamente di 4,30 euro e 1,08 euro  (a detta del management dei due istituti un’aggregazione è necessaria e per Creval la migliore opzione è la fusione con Popolare Sondrio, che creerebbe delle sovrapposizioni significative, ma gestibili nella provincia di Sondrio), Fca con obiettivo di 11,80 euro (Buy per Banca Imi con targte a 9,2 euro e Outperform per Mediobanca a 10 euro) dopo che Marchionne ha menzionato quali possibili partner per un’aggregazione Toyota, Volkswagen e Ford, Mediaset con fair value di 4 euro dopo l’ok dell’antitrust a salire in Finelco anche se deve rinunciare a raccogliere la pubblicità per Kiss-kiss e Radio Italia, Prysmian con target di 23,40 euro dopo la cessione della partecipazione del 67% in Prysmian Baosheng Cable per 42mln di euro e Unipol con fair value di 4,15 euro dopo che l’ad di Bper ha confermato l’esistenza di contatti con Unipol per l’ingresso di quest’ultima nell’azionariato della banca.
Proseguendo, Banca Akros valuta buy A2a con target price di 1,50 euro (Add con target a 1,33 euro per Banca Imi, Outperform con target a 1,32 per Mediobanca) in vista del fatto che il Consiglio comunale di Como sta per approvare un decreto sulla vendita di una quota dell’8% di Acsm-Agam ad A2a e Finmeccanica con prezzo obiettivo di 10,86 euro in vista della probabile sigla con Fincantieri di un contratto da 3,5 mld di euro per cinque navi militari con la Marina del Qatar.

Giudicate invece accumulate Mediaset con fair value di 3,80 euro (Outperform e target a 5,08 euro per Mediobanca), Prysmian con target di 22 euro ed Rcs Mediagroup con obiettivo di 0,85 euro (l’Antitrust da il via libera definitivo all’operazione Mediset-Finelco).
Infine, Banca Imi giudica buy PanariaGroup, anche se con target limato da 4,4 a 4,3 euro, Iren con target a 1,80 euro (Outperform e target a 1,7 euro per Mediobanca), Unipol con target a 4,6 euro (4,5 il target di Mediobanca); Add per Cattolica Assicurazioni (target a 8,2 euro), Ovs (tragte a 7,3 euro), Poste Italiane (target a 8,1 euro), Telecom Italia (target a 0,97 euro).
A Mediobanca infine sono Outperform su Acea (target a 16 euro), su Cairo (target a 5,67 euro), su Cnh Industrial (target a 8 euro), su Ferrari (target a 50 euro), su Poste Italiane (target a 8,50 euro) e su Snam (target a 5,50 euro).
Di Max Malandra
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento