-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 aprile 2016

Dow Jones vicino all’ostacolo

Dopo il pesante sell off di gennaio-febbraio, l'indice Dow Jones ha avuto un ottimo recupero dai minimi di area 15.500. Ora, tra gli addetti ai lavori, ci si interroga se questo trend rialzista si sia esaurito o abbia ancora la forza per riportare l'indice verso i massimi storici toccati a meta' 2015.
Significativo sicuramente il fatto che, dopo il discorso di mercoledi' tenuto da Janet Yellen all'Economic Club di New York, le perdite di inizio 2016 siano state azzerate e nel contempo il prezzo abbia incrociato al rialzo la media mobile a 200 periodi.


Fonte: Piattaforma NextGeneration di CMC Markets; Marzo 2016

Un'indicazione molto utile può venirci dall'analisi del doppio minimo che si formato in area 15.500: un doppio minimo quasi perfetto, accompagnato dalla classica divergenza rialzista. Misurando la distanza della figura e proiettandola verso l'alto si vede come non solo il pattern si sia completato, ma sia andato oltre il target. In questo momento il prezzo nei pressi della resistenza posta in area 17.726 e l'indicatore Rsi sembra evidenziare una leggera divergenza ribassista che potrà o meno essere confermata nelle prossime sedute.


Fonte: Piattaforma NextGeneration di CMC Markets; Marzo 2016

Particolarmente critica sarà la giornata di domani con la pubblicazione del dato relativo ai "non farm payroll", la cui interpretazione rappresenta un vero e proprio rompicapo per gli operatori. Un dato al di sopra delle attese potrebbe alimentare l'aspettativa di un rialzo dei tassi da parte della Fed, con un effetto bullish sulle borse, almeno nel breve periodo. Inoltre il focus non sarà solo sull'aspetto meramente quantitativo legato al numero di nuovi occupati, ma sara' molto importante osservare l'andamento dei salari orari, che ha delle implicazioni importanti per le prospettive inflazionistiche.


Fonte: Piattaforma NextGeneration di CMC Markets; Marzo 2016

Tornando al Dow Jones, una chiusura sul grafico giornaliero al di sopra del livello di 17.720 punti aprirebbe a scenari rialzisti, con le resistenze successive poste in area 17.980 e 18.376. Come al solito sarà molto importante monitorare questi livelli servendosi di indicatori e oscillatori che possano confermare l'importanza del breakout.

A cura di Giorgio Benetti, Analista di CMC Markets
www.cmcmarkets.it/market-analysis
 
DISCLAIMER
Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o pi operazioni relative ad un determinato strumento finanziario.
Autore: Redazione Itforum

Nessun commento:

Posta un commento