-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 aprile 2016

Bond News: Euromacro


Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
In Spagna, il Ministero dell'Occupazione ha reso noto che nel mese di marzo il numero dei disoccupati e' diminuito di 58.200 unità rispetto al mese precedente. In totale la disoccupazione ufficiale e' pari a 4,094 milioni di persone.
Nel quarto trimestre 2015 l'indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (AP) in rapporto al Pil (dati grezzi) è stato pari al 2,2%, risultando inferiore di 0,2 punti percentuali rispetto a quello del corrispondente trimestre del 2014.Complessivamente, nel 2015 il rapporto tra indebitamento netto e Pil è stato pari al 2,6%, in diminuzione di 0,4 punti percentuali rispetto a quello del 2014.Nel quarto trimestre 2015 il saldo primario (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato positivo e pari a 8.112 milioni di euro.

L'incidenza dell'avanzo sul Pil è stata dell'1,9%, inferiore di 0,3 punti percentuali rispetto a quella registrata nel quarto trimestre del 2014.Il saldo corrente nel quarto trimestre 2015 è stato positivo e pari a 9.732 milioni di euro con un'incidenza sul Pil dello 2,3% (0,8% nel corrispondente trimestre dell'anno precedente).
Nel 2015 il reddito disponibile delle famiglie consumatrici in valori correnti è aumentato dello 0,9%.
Nell'ultimo trimestre dell'anno ha registrato una riduzione dello 0,6% rispetto al trimestre precedente e un aumento dell'1,1% rispetto al corrispondente periodo del 2014.La propensione al risparmio delle famiglie consumatrici nel 2015 è risultata pari all'8,3%, invariata rispetto al 2014. Nel quarto trimestre del 2015 essa è stata pari all'8,1%, in diminuzione di 0,8 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 0,3 punti percentuali rispetto al corrispondente trimestre del 2014.Tenuto conto dell'inflazione, il potere di acquisto delle famiglie consumatrici è aumentato nel 2015 dello 0,8%.

Nel quarto trimestre si è ridotto dello 0,7% rispetto al trimestre precedente e dello 0,9% rispetto al quarto trimestre del 2014.Nel 2015 la quota di profitto delle società non finanziarie è stata del 40,6%, inferiore di 0,1 punti percentuali rispetto al 2014. Nel quarto trimestre del 2015 tale quota è risultata pari al 40,5%, in diminuzione di 0,2 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e invariata rispetto al corrispondente trimestre del 2014.Il tasso di investimento delle società non finanziarie è sceso nel 2015 al 18,4%, con una riduzione di 0,3 punti percentuali rispetto al 2014.

Nell'ultimo trimestre del 2015 esso è stato pari al 18,3%, risultando invariato rispetto al trimestre precedente ma in diminuzione di 0,4 punti percentuali rispetto al quarto trimestre del 2014.
E' stato reso noto che nella Zona Euro l'indice Sentix, che misura la fiducia degli investitori nel mese corrente, è salito lievemente ad aprile a 5,7 punti.
Il dato e' risultato inferiore alle aspettative degli addetti ai lavori fissate su un indice pari a 6,4 punti.
Eurostat ha comunicato che nella Zona Euro nel mese di febbraio il tasso di disoccupazione si e' attestato all'10,3%, in diminuzione rispetto alla rilevazione di gennaio pari al 10,4%.
Aste in Francia:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 6,990 mld di euro in bond (BTF) a breve termine.

Nel dettaglio sono stati assegnati 3,599 mld di euro in BTF a tre mesi con rendimento negativo al -0,432% dal -0,425% registrato nell'asta del 28 marzo. Sono poi stati assegnati 1,596 mld di euro in BTF a 6 mesi con rendimento al -0,431% dal -0,423% dell'asta precedente e 1,795 mld di euro in BTF a 12 mesi con rendimento allo -0,424% dal -0,431% dell'asta precedente.
Aumentano i depositi overnight presso la Bce.
L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 268.396 miliardi di euro, dai 253.833 milioni della lettura precedente. Scendono a 5 milioni di euro i prestiti marginali dai precedenti 50 milioni di euro.
Spread BTP/Bund a 110 punti base nel pomeriggio.

Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,24%.
Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future sale a 163,54 punti (+0,02%) ed il Bobl future si attesta a 131,09 punti (-0,01%).
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento