-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 aprile 2016

Azioni da +25% in su: 3 idee veloci suggerite dagli analisti


Citigroup (C)

Il settore finanziario è stato uno tra i più colpiti nel corso dell'ultimo anno con le banche che dovranno lottare ancora per difendere i margini di guadagno, vista la volontà della Fed di rimandare la stretta sui tassi. Ma nell'analisi di Wayne Duggan è proprio Citigroup, un rappresentante dei bancari, il primo della lista.
In calo del 12% quest'anno, gode però dell'appoggio degli analisti di Wall Street. Tra i 26 esperti che coprono Citigroup il target medio del prezzo sfiora i $ 57, ovvero circa il 25% in più dei livelli attuali. Appena un mese fa, da Barclays ribadivano il rating "buy" su Citigroup con t.p a $ 60 mentre a fine febbraio, anche Credit Suisse confermava il rating "Buy" con un target a 57$

Delta AirLines (DAL)

Anche le compagnie aeree finora non se la sono passata molto bene ma a Wall Street gli esperti fanno per Delta AirLines lo stesso discorso di Citigroup: prezzo basso, valore alto e un primo indizio lo si potrebbe intuire dalla reazione positiva del mercato a un primo trimestre che Duggan definisce modesto.

Tra i 13 analisti che coprono il titolo, il target medio del prezzo è $ 63,21, ovvero +35%. Non solo, ma all'inizio della settimana scorsa, da Buckingham Research Group è stata confermata la view rialzista sulle azioni della compagnia.

LinkedIn (LNKD)

Le cose per Linkedin non vanno bene a giudicare dai conti del quarto trimestre 2015 che, nonostante le previsioni ottimiste e l'aumento dei ricavi, ha registrato un passivo di 8,4 milioni anche a causa delle acquisizioni.

Ma a Wall Street, il target price medio tra i 42 analisti che coprono il titolo è di $ 170, circa il 45% di aumento rispetto i livelli attuali. Duggan ricorda che da Cantor Fitzgerald all'inizio di marzo veniva confermato il rating "buy" con 210 dollari di target, il che rende questo il giudizio più positivo sul titolo, seguito a ruota da quello di Goldman Sachs che guarda ai 200 dollari.


Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento