-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 31 marzo 2016

Wall Street avanza per inerzia


La propulsione data ai mercati azionari dalla Yellen non ha ancora esaurito i propri effetti, Wall Street continua a salire anche se molti pensano che lo faccia ormai “per inerzia”.
Certo, se i mercati si muovono solo per gli “aiutini” che arrivano dai Banchieri centrali dovremmo preoccuparci, prima o poi, infatti, le misure espansive utilizzate a profusione smetteranno di produrre effetti positivi sui mercati.
Nel frattempo però, gli ottimisti non mancano ed hanno buoni motivi per continuare ad essere positivi, finora ci siamo fasciati la testa tante volte, ma non ce la siamo mai rotta ed ogni volta siamo usciti brillantemente da situazioni che sembravano molto complicate.
Quindi, verrebbe da chiosare,  se riusciremo ad uscire dalle sabbie mobili con le nostre gambe saremo felici, altrimenti qualcuno ci darà una mano, in un modo e nell’altro non rimarremo risucchiati ed intrappolati.
Sarà bene ricordare, però, che di uscire con le proprie gambe … al momento non se ne parla nemmeno e non è detto che basti continuare a tenere i tassi a zero per rimanere in linea di galleggiamento.
Non dimentichiamo che la Yellen ieri ha detto in pratica che non aumenterà i tassi con la progressione ipotizzata “perché i rischi riguardo alle prospettive di crescita … sono aumentati”, insomma se non stessimo parlando di mercati finanziari, dovremmo ritenere quelle dichiarazioni assolutamente allarmanti.
Noi invece continuiamo ad esaltarci soprattutto se ci vengono comunicate brutte notizie, finché dura …
Dow Jones (+0,47%) continua a salire Visa (+1,86%), molto bene anche Apple (+1,75%), ma il titolo del giorno è senza dubbio McDonald’s (+1,50%) che ritocca per l’ennesima volta il proprio massimo assoluto
Scende progressivamente Boeing (-1,76%), prese di profitto per IBM (-0,62%) mentre continua la fase laterale di American Express (-0,51%).
S&P500 (+0,44%) gran balzo di Metlife (+5,35%), molto bene anche il petrolifero Halliburton (+2,86%) e riprende la marcia Norfolk Southern (+2,36%)
Maglia nera per il biotecnologico Celgene (-1,35%), in rosso anche Paypal (-1,24%) e Facebook (-1,24%).
Nasdaq (+0,47%) nuovo  scatto in avanti di Norwegian Cruise (+5,70%), giornata positiva anche per Jd.com (+3,10%) e Check Point Software (+2,99%)
Periodo sempre più nero per Western Digital (-4,51%), sempre molto volatile Netapp (-2,20%) e prese di profitto dopo il record storico della vigilia per Paychex (-2,20%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento