-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 17 marzo 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Campari
Campari (+1,29%) in rally ma attenzione alla "shooting star" e all'ipercomprato.

Nella seduta di oggi il titolo ha infatti toccato nuovi record a 8,745 salvo poi indietregggiare sui livelli di apertura a 8,55 circa, segnalando un progressivo esaurimento delle forze rialzista in atto fino a questo momento. La rottura al rialzo di area 8 ha tuttavia creato i presupposti per un allungo verso area 9, lato superiore del canale che sale dai minimi di gennaio 2015.
Indizi di possibile debolezza in caso di discese sotto 7,90.
-Target: 9 euro
-Negazione: 7,90 euro
-RSI (14): ipercomprato
Ei Towers
Ben comprata Ei Towers (+1,09%) che dovrà tuttavia riuscire a stabilizzarsi definitivamente sopra area 5,10/5,20 per dimostrare le intenzioni di crescita.

Primi segnali in questo senso al superamento del picco del 14 marzo a 52,80, per il test a 54 circa della media mobile a 100 giorni e a 54,60 del 61,8% di ritracciamento del ribasso dai top di fine 2015. Sotto 48,70 tali attese non troverebbero conferma lasciando spazi a nuovi ribassi.
-Target: 54,60 euro
-Negazione: 48,70 euro
-RSI (14): neutrale
Brembo
Brembo (+1,49%) prende fiato dopo aver aver raggiunto a 45 circa il target del testa e spalle rialzista disegnato a partire da metà gennaio.

I primi supporti in area 42,20 potrebbero offrire una solida base dalla quale i prezzi potrebbero tornare a crescere verso obiettivi ipotizzabili a 48 circa. Lo scenario rialzista verrebbe invece compromesso da discese sotto la media mobile a 50 sedute, in transito a 38,74.
-Target: 48 euro
-Negazione: 38,70 euro
-RSI (14): ipercomprato
Fincantieri
Minini e massimi crescenti per Fincantieri (+0,77%) nell'ultimo mese.
Grazie al superamento della linea tracciata dal picco di fine gennaio, a 0,3280, il titolo ha completato un testa e spalle rialzista, una figura che proietta target a 0,4165 in corrispondenza dei massimi del 30 dicembre 2015. Ostacoli lungo tale percorso a 0,375, media mobile a 100 giorni e massimo del 27 gennaio.

Il segnale verrebbe invece negato sotto il minimo del 2 marzo a 0,3036 (spalla destra della figura).
-Target: 0,375 euro
-Negazione: 0,3036 euro
-RSI (14): neutrale
Luxottica
Luxottica (-2,04%) cede sotto il peso delle vendite, dopo essere stata nuovamente respinta dalla resistenza definita dalla linea di tendenza che scende dai top dello scorso dicembre a 51,40 circa.
Sarà tuttavia fondamentale la tenuta del supporto a 48 euro per credere nella realizzazione di un nuovo rimbalzo. Ma solo oltre area 54 si completerebbe il doppio minimo disegnato nell'ultimo mese. Sotto area 48 atteso il test a 47,15 del 61,8% di ritracciamento del rialzo da ottobre 2014.
-Target: 56 euro
-Negazione: 48 euro
-RSI (14): neutrale
Autogrill
Autogrill (+0,26%) esita sotto le prime resistenze a 7,78 circa, neckline del testa e spalle rialzista disegnato dai prezzi a partire da metà gennaio.

Sviluppi interessanti oltre questo ostacolo per obiettivi a 8,245, lato alto del gap ribassista lasciato aperto a inizio anno, a 8,80, linea che scende dai record del 2015, a 9,40 circa e a 9,60 (target della figura rialzista citata). Negazione della figura invece sotto area 7,135 preludio a nuovi cali verso 6,75 almeno.
-Target: 8,80 euro
-Negazione: 7,135 euro
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento