-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 marzo 2016

Sale il Nasdaq in particolare

Seduta davvero esaltante per le Borse americane, il Dow Jones e lo S&P500 mettono a segno un “pieno”, ossia aprono sul minimo di giornata e fanno segnare il massimo al fixing, praticamente una cavalcata senza interruzioni con un’impennata nei minuti finali.
Un segnale più positivo non poteva esserci.
Quota 17.000 punti per il Dow Jones e 2.000 punti per l’S&P500 sono ora alla portata, quindi il recupero dai minimi dello scorso 11 febbraio si è fatto davvero consistente e dopo due ribassi assistere ad una seduta come quella odierna dà fiducia.
Si potrebbe pensare che i listini a stelle e strisce siano stati sostenuti da dati macro positivi, ma seppur le spese per costruzioni a gennaio sono salite più delle attese e l’indice ISM manifatturiero sia andato oltre le previsioni a nostro parere sono altre le motivazioni alla base dei guadagni odierni.
Wall Street a questo punto dà per scontato un forte intervento della Bce e nuovi aiuti all’economia da parte della Banca Centrale cinese.
Il cross Eur/Usd, però, è rimasto praticamente invariato così come il prezzo dell’oro, quindi sarà bene fare molta attenzione e monitorare con attenzione la situazione.
Il riscatto del comparto bancario, tuttavia, dovrebbe infondere fiducia e positività nelle prossime sedute, buone notizie anche dal settore petrolifero con il greggio salito oggi di un ulteriore 2%, ma è stato l’indice tecnologico Nasdaq a far segnare la miglior performance.
Dow Jones (+2,11%) JP Morgan (+5,15%), bella seduta anche per Apple (+3,97%) e Goldman Sachs (+3,42%)
Soltanto United Technologies (-1,62%) ha terminato le le contrattazioni con un ribasso seppur la chiusura sia avvenuta molto distante dal minimo di giornata.
S&P500 (+2,39%) I settori principe dell’odierna giornata si confermano anche sull’indice di riferimento della Borsa Usa, svetta infatti Citigroup (+6,23%), seguito da Anadarko Petroleum (+5,69%) e Morgan Stanley (+5,63%)
Forte calo di Medtronic (-4,15%) Devon Energy (-2,34%) e Southern Co.

(-1,43%). 
Nasdaq (+2,89%)  nessun dubbio sul miglior comparto di giornata: Alexion Pharma (+7,12%), Biomarin Pharma (+6,96%) quindi Regeneron Pharma (+6,82%)
Soltanto tre ribassi, si tratta di Tesla Motors (-2,91%), Linear Technology (-2,71%) e Mattel (-0,77%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento