-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 30 marzo 2016

Petrolio: Brent torna in quota 40 dollari, per gli esperti il rally è finito

 Il Brent si riporta in quota 40 dollari il barile.
Torna il segno più sul future con consegna giugno sul Brent che grazie a un +1,23% passa di mano a 40,34 dollari il barile. Dopo il recente balzo dei prezzi, passati dai 29 dollari del 20 gennaio ai 43 di qualche giorno fa, nelle ultime cinque sedute le quotazioni sono scese dell’1,8% in scia dell’eccesso di offerta.

Secondo gli analisti l’andamento dei fondamentali non permette ai prezzi di spingersi sopra i 40 dollari. 
Negli Stati Uniti gli stock sono ai massimi degli ultimi 80 anni mentre dall’incontro in calendario per il 17 aprile a Doha non dovrebbero emergere grandi novità. L’Iran ha fatto sapere, e più volte ribadito, che non intende prendere in considerazione un congelamento dell’output fino a quando la produzione non sarà tornata ai livelli pre-sanzioni.
La Libia ha dichiarato che non sarà presente al meeting, il Kuwait bloccherà la crescita dell’output solo se lo faranno tutti gli altri e l’Arabia (proprio insieme al Kuwait) ha annunciato il ritorno all’operatività dei giacimenti di Khafji. 

“Il rally ha terminato la sua corsa, il prossimo movimento spingerà le quotazioni sotto i 30 dollari”, ha detto Stephen Schork, editor della newsletter “The Schork Report”.



in collaborazione con www.finanza.com

Nessun commento:

Posta un commento