-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 1 marzo 2016

I Buy di oggi da Astaldi a Poste Italiane


Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy A2a con prezzo obiettivo di 1,50 euro dopo la costituzione di Unareti, la società unica per la gestione dei servizi a rete, in linea con l’obiettivo di semplificazione della struttura societaria del gruppo definito dal piano industriale 2015-2019 e Finmeccanica con target price di 15 euro nonostante la competizione con Bae System per la manutenzione post vendita di 28 aerei Eurofighter al Kuwait.
Giudicati invece accumulate Enel con fair value di 4,50 euro dopo il perfezionamento della cessione del 49% di Hydro Dolomiti Enel a Fedaia Holdings, società lussemburghese controllata da Macquarie European Infrastructure Fund 4 per 335,4 milioni di euro, Luxottica con obiettivo di 61,30 euro in vista dei risultati del 2015 che saranno pubblicati oggi e Sogefi con target di 3,20 euro dopo risultati 2015 migliori del consensus.
Proseguendo, per gli analisti di Banca Imi valgono un buy Astaldi con fair value di 8,90 euro in vista della possibile imminente cessione della quota del 14,1% di A4 Holding in suo possesso ad Abertis, Be con target price di 0,97 euro in vista dei risultati del 2015 che saranno diffusi il prossimo 14 marzo, Bpm e Banco Popolare con prezzi obiettivo rispettivamente a 1,06 e 16,90 euro (Banco Popolare ha completato la cessione della controllata Banco Popolare Luxembourg a Banque Havilland a un prezzo preliminare di 21,5 milioni di euro), Eurotech con target di 2,30 euro dopo che il management della sussidiaria IPS Sistemi Programmabili ha acquisito attività operative della società per 2,4 mln di euro e Ivs Group con obiettivo di 12 euro dopo l’annuncio dell’acquisizione di Mokafé e Moka Machine per 1,8 mln di euro.

Giudicati invece add Atlantia con fair value di 28 euro (la società punta a un piano di riassetto che passa attraverso l’apertura del capitale della controllata Autostrade per l’Italia per favorire l’ingresso di nuovi soci) e Poste Italiane con target price di 8,10 euro dopo che la controllata Poste Vita si è detta interessata alle attività immobiliari di Grandi Stazioni (possibile un consozio guidato da Deutsche Bank).
Ancora, Mediobanca valuta outperform Atlantia con fair value di 26,80 euro, Banco Popolare con prezzo obiettivo di 14 euro, Fca con target price di 10 euro in scia all’inizio della produzione del suv Maserati Levante a Torino oggi, Intesa Sanpaolo con prezzo obiettivo di 3,30 euro (Ca’ de Sass verso la cessione della maggioranza della holding che gestisce la Brescia-Padova e Abertis pronta a rilevare la quota grazie a un finanziamento ottenuto da un poool di banche guidato da Caixabank), Moleskine con target di 2 euro in vista della pubblicazione dei risultati del 2015 in calendario oggi, Saras con obiettivo di 2,50 euro dopo la pubblicazione di risultati 2015 in linea con le attese, Snam con fair value di 5,50 euro in vista di un possibile accordo con Infrastructure Fund F2i per un consolidamento con Italgas e Ubi Banca con obiettivo di 5,70 euro dopo che il ceo del gruppo ha dichiarato che al momento non ci sono le condizioni per un M&A.
Gianluigi Raimondi
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento