-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 7 marzo 2016

Eur/Usd: analisi Candle Model

Negli ultimi direttivi di BCE e BOJ i mercati hanno prezzato lo scenario di deterioramento originato da tassi ancor negativi (nel caso della BCE il 3 dicembre 2015) o negativi (nel caso della Banca centrale giapponese il 29 gennaio 2016), e non gli effetti di rilancio ricercati e auspicati  da tassi ancor più negativi.
Un indizio della fiducia in via di logoramento dei mercati nei confronti di talune Banche centrali.
Da Francoforte è attesa una risposta  più convincente questa settimana sul modo di declinare la via espansiva della politica monetaria.
Dal punto di vista dell’analisi Candle Model, l’arretramento recente dell’Eur/Usd  − nell’area da dove era partita la progressione rialzista di fine gennaio − non rimuove ancora tutte le possibilità rialziste del cambio, che verrebbero progressivamente accantonate previa violazione in debolezza  di 1,0775 prima (nel quadro giornaliero), e poi di 1,0710 (nel quadro settimanale). Lo scenario mensile rinuncerebbe alla prospettiva rialzista invece sotto 1,0450.
La volatilità in occasione del meeting BCE di questa settimana impone una verifica a fine seduta di giovedì per conferma dell’eventuale violazione dei livelli.
 
Eur/Usd in grafico mensile
 
Tanto in gennaio quanto in febbraio il cambio ha chiuso molto vicino ai valori di partenza del mese. In febbraio, in particolare, l’arretramento della seconda parte del mese ha assorbito quasi totalmente lo spunto rialzista precedente, concomitante della fase di accentuata turbolenza dei mercati finanziari.
L’orientamento del Trend/segnale mensile resta rialzista (originato da un Modello denominato StopTrend), comparso venerdì 4 dicembre 2015, in chiusura di settimana, all’indomani del Direttivo BCE del 3/12/2015 (.http://www.traderlin k.it/analisi/analisi-candle-model/eur-usd-analisi-candle-model_15345C71KQXGGX8 )
Stop protettivo (e reverse a ribasso) situato sin dall’inizio a 1,0450, appena sotto il minimo fatto registrare in marzo 2015.
L’arretramento della seconda metà di febbraio non nega la proposta rialzista mensile intervenuta ad inizio dicembre 2015, semmai suggerisce di sovrappesare in maniera relativa le indicazioni direzionali delle scale grafiche inferiori rispetto a quella mensile, visto che il quadro mensile sembra accogliere in questa fase istanze di minore direzionalità.
 
Eur/Usd in grafico settimanale
 
Il Trend/segnale ricavato dal grafico a candele settimanali resta ancora quello scaturito ad inizio dicembre 2015 (vedi report in link http://www.traderlink.it/analisi/analisi-candle-model/eur-usd-analisi-candle-model_15345C71KQXGGX8a), rialzista, per il quale a fine gennaio 2016 è stato avvicinato lo stop protettivo a 1,0710, in seguito al rinnovo di proposta rialzista che un iniziale Modello di StopTrend aveva confezionato, confluito di recente in un Modello denominato Boomerang superiore, secondo l’ipotesi che nello spazio grafico tra 1,0710 e 1,0853 il cambio sia capace di organizzare una ri-partenza, ulteriore rispetto a quella già vista ad inizio febbraio 2016.
Stop invariato in area 1,0710 (minimamente filtrato).
Come accaduto in quella mensile, nella dinamica settimanale del cambio i corsi ora sono tornati in prossimità dei livelli dinamici di periodo, dopo un allontanamento temporaneo dal lato rialzista  occorso nella prima metà di febbraio.
 
 
 
Cambio Eur/Usd: grafico settimanale – Trend/segnale in corso  − fonte grafico:Marketscope 2.0 – FXCM Italia
 
Eur/Usd in grafico giornaliero
 
La dinamica del trend/segnale di breve, qui inteso come quello desunto dal grafico a candele giornaliere del cambio, ricalca la lettura grafica (ed anche il Modello interpretativo che la fornisce) del citato quadro settimanale.
In sostanza, l’ingresso in debolezza nei giorni scorsi nello spazio grafico tra 1,0777 e 1,0872 e la capacità di esprimere una iniziale ripartenza colloca il cambio Eur/Usd giornaliero impegnato in un Modello di Doppio Boomerang superiore con stop (e revisione ribassista) a 1,0775.
 
 
 
 
Cambio Eur/Usd: grafico giornaliero – Trend/segnale in corso  − fonte grafico:Marketscope 2.0 – FXCM Italia
 
Autore: Giacomo Moglie www.selftrading.it

Nessun commento:

Posta un commento