-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 14 marzo 2016

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere nella giornata

Il Ftse Mib disegna una Long white che archivia la migliore seduta delle ultime 22 superando di slancio la resistenza passante in area 18.450 punti. L’indice archivia la quarta settimana positiva consecutiva recuperando quasi 2/3 del ribasso che ha caratterizzato la prime 30 sedute dell’anno (bilancio del 2016: -11.35%).
A galvanizzare il mercato è stato il solito "pompamercati" Draghi che ha annunciato giovedì nuovi stimoli all'economia di cui hanno beneficiato particolarmente i titoli bancari. Dopo una reazione interlocutoria nella seduta di giovedì, nell'ultima giornata della settimana gli indugi sono stati rotti con un flusso di acquisti piombato su tutte le borse mondiali.

Adesso ci attendiamo un consolidamento dei mercati nel quale si riassorbiranno gli eccessi di entusiasmo sui titoli di minor qualità e invece persevereranno gli acquisti sulle azioni ingiustamente penalizzate a inizio anno.  Ricordiamo che nelle prossime 2 settimane i mercati americani anticiperanno gli orari di apertura e chiusura di 1 ora (14.30-21) in virtù dell’inserimento dell’ora Legale negli Usa.
Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo: 
UNICREDIT strappa violentemente al rialzo chiudendo dopo 38 sedute sopra il livello psicologico rappresentato dai 4€.

Attendiamo un rapido consolidamento per individuare un punto di ingresso a basso rischio.
BPM archivia la miglior settimana da fine Gennaio 2015 apprezzandosi dell’11.93%.
I prezzi interrompono la lunga serie di massimi decrescenti aprendo il campo a un inversione di tendenza.
Volumi esplosivi per YOOX (i più elevati dal 7 dicembre) che riconosce il supporto in area 24.2€.

Possibile un tentativo di rimbalzo da questi livelli.
PRYSMIAN testa la trendline ribassista scaturente dai massimi toccati l’11 Agosto a 22.35€ che per diverse volte si è opposta alla salita dei prezzi.
Il superamento della resistenza dinamica, fornirà un significativo segnale di inversione.
A2A mostra crescente forza relativa riportandosi sopra la resistenza passante in area 1.1€.

Possibile un ulteriore allungo verso 1.2€.
SNAM è uno dei pochi titoli del listino che presenta una struttura grafica rialzista sul trend primario secondario e terziario.
I prezzi si riportano a contatto con i massimi assoluti in area 5.2€: il superamento di questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista.
Autore: Pietro Di Lorenzo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento