-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 4 marzo 2016

Analisi del Sentimenti sui principali Titoli Italiani in base al mercato delle Opzioni

Vediamo un analisi che punta ad individuare il Sentiment dei principali Titoli del FtseMib (ed anche dell’Indice stesso) utilizzando la dinamica del P/C ratio delle Opzioni. E’ principalmente un modo per individuare i Titoli considerati più forti (o più deboli) dal mercato delle Opzioni.
(Queste sono tecniche che spiegherò bene nel prossimo Corso Opzioni che terrò il 5 marzo).
 
Spiegazione della Tabella
Prendo in considerazione il P/C ratio sia basato sui Volumi che sull’Open Interest, dando maggior peso a quest’ultimo. In genere considero solo i Titoli che abbiano un Open Interest elevato se paragonato alla capitalizzazione.
Un P/C ratio maggiore di 1 significa prevalenza di Put (rispetto alle Call). Questo conduce ad un sentiment negativo oppure, se si tratta di un titolo ad elevata capitalizzazione, il significato è maggiormente legato ad una copertura di portafoglio in previsione di una forza relativa inferiore del Titolo rispetto al mercato.
Un P/C ratio minore di 1 significa prevalenza di Call, e questo è da considerarsi un Sentiment positivo sul titolo. Normalmente uso dei filtri basato sulla dinamica dei dati, per individuare le situazioni più significative.
 
Analisi della Tabella
Vediamo la tabella aggiornata con i dati di chiusura del 2 marzo. Ho messo solo i Titoli più significativi in base ai calcoli effettuati:
 

 
I titoli con un “Sentiment” positivo (e che possono sovraperformare il mercato) sono:
Banco Popolare: ha un P/C ratio basso per i Volumi ed Open Interest – ha un controvalore delle Opzioni superiore alla media (il che rafforza il segnale)
Finmeccanica: il controvalore delle Opzioni è nella media
Mediobanca: titolo in buon miglioramento e con P/C ratio basso soprattutto per l’O.I. - ha controvalore delle Opzioni nella media
STM: ha un P/C ratio basso soprattutto per i Volumi– il controvalore delle Opzioni è nella media
Ubi: titolo in deciso miglioramento con basso P/C ratio sia per Volumi che per O.I.- ha controvalore delle Opzioni superiore alla media (il che rafforza il segnale)
 
Segnalo anche dei titoli con dinamiche delle Opzioni da Considerarsi Moderatamente Positivi:
Unicredit
In generale i titoli Bancari sono in miglioramento.
 
Titoli su cui sono state effettuate Coperture e pertanto con “Sentiment” negativo sono:
Banca MPS: il P/C ratio è molto elevato sui Volumi - il controvalore delle Opzioni è stabile
Enel: il P/C ratio è elevato sia per Volumi che per O.I.- è il classico titolo su cui i grandi gestori fanno coperture del rischio- il controvalore delle Opzioni è stabile.
 
Al limite delle coperture vi è anche Generali – anche questo è un titolo classico da coperture del rischio di grandi portafogli- tuttavia è un titolo in miglioramento in base alla dinamica di questi calcoli.
 
Se guardiamo le ultime 2 righe abbiamo un sunto generale della situazione:
infatti, il P/C ratio delle Opzioni su Azioni (considerando i pesi dei vari contratti di Opzione) è pari a 0,85 per i Volumi (valore sotto alla media) e 1,11 per l’Open Interest (valore nella media).
Se mettiamo insieme anche le Opzioni sull’Indice FtseMib abbiamo rispettivamente 0,99 (valore poco sotto alla media) e 1,03 (valore nella media).
Il quadro generale delle Opzioni su Azioni che abbiano contratti in essere (tenendo conto di tutte le opzioni su azioni e quindi non solo quelle della tabella) è il seguente:
 
Tot Azioni (con Opz.)67
Positive22
Mod. Positive10
Coperture12
 
C’è un discreto sbilanciamento a favore dei titoli Positivi, ma non è un dato molto significativo poiché andrebbe valutato il loro peso rispetto all’Indice.
 
Nel complesso (tenendo conto di tutti i fattori e soprattutto delle variazioni su varie settimane) abbiamo dei segnali contrastanti, ma il Sentiment generale va posto leggermente Positivo ed in miglioramento rispetto alle ultime rilevazioni.
Pertanto per ora il mercato delle Opzioni intravvede per il Mercato Italiano una prosecuzione della ripresa dopo i recenti minimi dell11 febbraio.
 
Ricordo che questa lettura non è statica, ma dinamica (come tutti i dati di borsa) ed andrebbe aggiornata almeno ogni 2-4 settimane, per vedere se ci sono sostanziali variazioni della lettura dei valori.
  
Prossimi eventi: 
- Corso Opzioni – 5 marzo (desenzano del garda)
per info: http://www.investimentivincenti.it/default.asp?pag=Corso-O pzioni 

  
eugenio sartorelli 
www.investimentivincenti.it
Autore: Eugenio Sartorelli

Nessun commento:

Posta un commento